cerca CERCA
Martedì 19 Gennaio 2021
Aggiornato: 16:14

Gas, tensione Grecia-Turchia nel Mediterraneo: mini-collisione tra navi

14 agosto 2020 | 12.39
LETTURA: 1 minuti

Secondo alcuni media greci, la fregata 'Limnos' avrebbe urtato e danneggiato la 'Kemal Reis', mentre altre fonti giornalistiche di Atene parlano di una leggera collisione e di un "incidente"

alternate text
Immagine di repertorio (Afp)
Ankara, 14 ago. (Aki)

Resta sempre alta la tensione nel Mediterraneo orientale, dove si è verificata una mini-collisione al largo di Rodi tra una nave da guerra turca che scortava la 'Oruc Reis' e una nave greca. Le circostanze dell'episodio non sono chiare.

Secondo alcuni media greci, la fregata 'Limnos' avrebbe urtato e danneggiato la nave da guerra turca 'Kemal Reis', mentre altre fonti giornalistiche di Atene parlano di una leggera collisione e di un "incidente". In Turchia la notizia è stata battuta dall'agenzia 'Eha', per la quale invece la 'Kemal Reis' ha intercettato e danneggiato la nave greca, costringendola a far ritorno in porto. Il portale 'Greek city times', tuttavia, ha evidenziato che le foto dell'esercitazione con le forze francesi pubblicate dalla Marina greca mostrano la Limnos intatta.

L'unico a commentare apparentemente l'incidente è stato ieri il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, che minacciando di far pagare "a caro prezzo" eventuali attacchi contro la nave turca che sta esplorando il Mediterraneo orientale alla ricerca di idrocarburi, ha sostenuto che la Grecia "oggi ha ricevuto la prima risposta".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza