cerca CERCA
Lunedì 17 Gennaio 2022
Aggiornato: 22:09
Temi caldi

Ginnastica: CdM artistica femminile, Ferrari vince a Tokyo

05 aprile 2014 | 11.47
LETTURA: 2 minuti

Vanessa Ferrari in cima alla vetta della Coppa del Mondo di Tokyo. Due anni e mezzo dopo quell'infortunio ai Mondiali giapponesi, il Caporal Maggiore dell'Esercito Italiano sale sul gradino più alto del podio. Un immenso 56.733 la porta a vincere l'ultima tappa del circuito FIG World Cup di ginnastica artistica femminile e a conquistare, di diritto, il secondo posto nel ranking generale (140 pt), alle spalle di Elizabeth Price (145 pt).

L'azzurra è partita con un avvitamento e mezzo al volteggio, comportandosi molto bene anche sugli staggi delle parallele. A metà gara è terza dietro Roxana Popa e Margaret Nichols, mentre la Moors piombava a terra dagli staggi pari. Alla trave l'azzurra sigilla un 14.400, Moors cade di nuovo, la Popa la imita, lasciando a Vanessa il comando della graduatoria. All'appello manca il corpo libero. Sulle note del 'tangled up' di Caro Emerald la Ferrari confeziona lo score di 14.533. E' fatta: la ginnasta di Orzinuovi non ha rivali. Secondo posto per la spagnola Roxana Popa (56.565), terza la statunitense Margaret Nichols (56.432), quarta la canadese Victoria Moors (56.232), quinta la ginnasta di casa Asuka Teramoto vincitrice dell'edizione 2013 (55.731), sesta Yu Minobe (54.898), settima la tedesca Kim Bui (53.082).

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza