cerca CERCA
Sabato 03 Dicembre 2022
Aggiornato: 12:20
Temi caldi

Marò

Giulia Latorre: "Non parlo più con mio padre. Non so perché i marò vengano chiamati eroi" /Ascolta

30 maggio 2016 | 17.01
LETTURA: 2 minuti


 

"Sono contentissima del ritorno di Girone in Italia , anche perché non me lo aspettavo". Così Giulia Latorre, figlia del marò Massimiliano, intervenuta su Radio Cusano Campus. Quanto ad Argo, "non sapevo nulla dell'esistenza di questo cane. Anche perché non mi parlo più con mio padre", ha aggiunto la ragazza sottolineando che il suo coming out non c'entra. "Sono tantissime cose, purtroppo una persona quando si stanca di vari atteggiamenti e di varie situazioni molla tutto. Ok, la famiglia è importante quanto vuoi. Di nome sei mio padre, ma di fatto? Quando mi si mettono i bastoni tra le ruote sono la prima ad andarmene".

Giulia ha anche detto la sua sui due marò: "Se sono eroi? Io non sono nessuno per giudicare. Dal mio punto di vista, un eroe è colui che salva una vita. Non so perché vengono chiamati eroi". Ma in questo caso, in un certo senso "direi più che sono due grandi, ma che gli eroi sono altro".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza