cerca CERCA
Venerdì 01 Luglio 2022
Aggiornato: 15:51
Temi caldi

Golf: Malaysian Open, Westwood rallenta e Manassero rimonta

19 aprile 2014 | 10.45
LETTURA: 2 minuti

Matteo Manassero, da 37° a 14° con 210 colpi (71 72 67, -6), ha operato una bella rimonta nel terzo giro del Maybank Malaysian Open, torneo dell'European Tour che si sta disputando sul tracciato del Kuala Lumpur G&CC (par 72) nella capitale della Malesia. E' al 31° posto con 213 (69 73 71, -3) Edoardo Molinari e sono rimasti indietro Francesco Molinari, 56° con 218 (71 74 73, +2), e Marco Crespi, 60° con 219 (71 73 75, +3).

Ha rallentato l'andatura l'inglese Lee Westwood, al comando con 202 (65 66 71, -14), che con un parziale di 71 (-1) ha aperto una porta nella corsa al titolo al connazionale Andy Sullivan, secondo a un colpo (203, -13). Hanno qualche chance anche il francese Julien Quesne, terzo con 206 (-10), e il belga Nicolas Colsaerts, quarto con 207 (-9), mentre sarà difficile recuperare sei colpi di ritardo per lo svedese Rikard Karlberg, per il sudafricano Garth Mulroy, per il giapponese Masahiro Kawamura, per lo spagnolo Eduardo de la Riva, per il portoghese Ricardo Santos e per l'inglese Danny Willett, quinti con 208 (-8). Fuori gioco l'iberico Pablo Larrazabal e il thailandese Thongchai Jaidee, 23esimi con 212 (-4), e l'altro spagnolo Alvaro Quiros, che ha lo stesso score di Edoardo Molinari.

Westwood, come detto, si è espresso con un 71 frutto di tre birdie e di due bogey, mentre Sullivan è rinvenuto con un 66 (-6) dovuto a sette birdie e a un bogey. Manassero, che ha vinto questa gara nel 2011, ha siglato un 67 (-5) con sette birdie, dei quali cinque nell'arco di sei buche, e due bogey. Per Edoardo Molinari 71 colpi con un birdie e 17 par; per Francesco Molinari 73 (+1) con un birdie e due bogey; per Crespi 75 (+3) con due birdie, un doppio bogey e un triplo bogey.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza