cerca CERCA
Venerdì 07 Maggio 2021
Aggiornato: 19:07
Temi caldi

Governo, nasce intergruppo M5S-Pd-Leu. Conte: "Iniziativa giusta"

16 febbraio 2021 | 18.35
LETTURA: 1 minuti

Licheri, Marcucci e De Petris : "In Senato iniziative comuni a partire da esperienza Conte 2". L'ex premier: "Alimentare patrimonio comune"

alternate text
(Fotogramma)

Si consolida in Senato l'asse Pd-M5S-Leu che hanno deciso di costituire un intergruppo parlamentare per non disperdere l'esperienza del governo Conte II.

"Alla vigilia del voto di fiducia al nuovo governo Draghi - annunciano i capigruppo Ettore Licheri (M5S), Andrea Marcucci (Pd) e Loredana De Petris (Leu) - abbiamo deciso, sollecitati da senatrici e senatori dei tre gruppi parlamentari, di intraprendere un’iniziativa comune: la costituzione di un intergruppo parlamentare che, a partire dall’esperienza positiva del governo Conte II, promuova iniziative comuni sulle grandi sfide del Paese, dalla emergenza sanitaria, economica e sociale fino alla transizione ecologica ed alla innovazione digitale. Con questo spirito - sottolineano Licheri, Marcucci e De Petris - da domani, saremo insieme per rilanciare e ricostruire il nostro Paese".

Plaude all'iniziativa l'ex premier Giuseppe Conte: "L’iniziativa annunciata dai Capigruppo in Senato di M5S-Pd-Leu di costituire un intergruppo parlamentare per promuovere iniziative che rilancino l’esperienza positiva di governo che si è appena conclusa è giusta e opportuna. In questa fase è ancora più urgente l’esigenza di costruire spazi e percorsi di riflessione che valorizzino il lavoro comune già svolto e contribuiscano ad indirizzare la svolta ecologica e digitale e le riforme di efficientamento della Pa e della giustizia nel segno di una maggiore equità e inclusione sociale", sottolinea Conte.

"Le forze che hanno già proficuamente lavorato insieme - prosegue - devono nutrire la loro visione democratica e solidaristica con proposte concrete e con traiettorie riformatrici ben chiare, in modo da alimentare questo patrimonio comune e da affinare una condivisione di intenti e di obiettivi. È questo il modo migliore per affrontare il voto di fiducia al nuovo governo che si preannuncia già domani in Parlamento".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza