cerca CERCA
Venerdì 02 Dicembre 2022
Aggiornato: 22:44
Temi caldi

Governo: stampa tunisina, Renzi vento nuovo della sinistra italiana

13 febbraio 2014 | 14.06
LETTURA: 2 minuti

Tunisi, 13 feb. - (Adnkronos/Aki) - "Il vento nuovo della sinistra italiana". Cosi' la stampa tunisina, da sempre attenta alle vicende politiche del nostro paese, vede il leader del Pd Matteo Renzi. "E' riuscito a promuovere con grande successo la sua immagine politica e la sua giovane eta' gli permette di avere idee innovative sui vari dossier", dice il giornalista Loutfi al-Makini, che scrive per 'al-Bayan', il quotidiano della Confindustria tunisina. Commentando con Aki-Adnkronos International gli ultimi sviluppi sulla scena politica italiana, al-Makini afferma che Renzi si propone con un'immagine molto diversa da quella del premier Enrico Letta, che "conserva i tratti piu' formali del rappresentante dello stato e del leader di un governo di coalizione".

Per questo, dice il giornalista, la stampa tunisina seguirà con grande attenzione la direzione del Pd, dalla quale questo pomeriggio si capira' il destino del governo. Ma resta incerto, secondo al-Makini, l'impatto che un eventuale avvicendamento tra Renzi e Letta potra' produrre sull'economia italiana, "che e' ormai abituata a situazioni politiche di questo genere".

Da un eventuale avvicendamento, il giornalista si aspetta invece un impatto positivo sul tema dell'immigrazione, molto caro al suo paese. "Renzi ha una visione molto avanzata su questa problematica - ha detto - e lo ha dimostrando quando a dicembre ha visitato il centro di accoglienza di Lampedusa. Lui vuole che il problema sia risolto secondo una prospettiva italiana, visto che l'approccio adottato finora dall'Europa ha prodotto tensioni con la sponda sud del Mediterraneo".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza