cerca CERCA
Sabato 21 Maggio 2022
Aggiornato: 07:23
Temi caldi

Greta Beccaglia, il tifoso che ha molestato la giornalista: "Ho sbagliato ma non sono cattivo"

29 novembre 2021 | 19.32
LETTURA: 1 minuti

'Anche la mia compagna mi ha chiesto come mi è venuto in mente'

alternate text

Non sto bene per quello che ho fatto, ho chiesto scusa ed è stato uno sbaglio”. Lo ha detto Andrea S., ristoratore in provincia di Ancona che durante il post partita Empoli-Fiorentina ha molestato giornalista Greta Beccaglia, a La Zanzara su Radio 24. “Ho chiesto scusa e ci mancherebbe. Non volevo parlare con nessuno, solo andare alla macchina. Ho sbagliato. Voglio incontrarla, quando lei vorrà”, ha aggiunto l'uomo, che ha una compagna e una figlia.

E sulla denuncia della Baccaglia ha risposto: “Cosa devo dire, ho sbagliato. A casa mi hanno detto come ti è venuto in mente, me l’ha detto anche la mia compagna. Sanno che non sono una persona cattiva. Stiamo passando tutti i dispiaceri possibili del mondo”. Andrea ha replicato all’accusa di aver sputato prima di eseguire il gesto: “Stavo tossendo, non ho sputato” e ha concluso: “Non sto bene, guardate dove è finita questa cosa per uno sbaglio. Uno lavora una vita, si crea una vita e poi guardate cosa succede”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza