cerca CERCA
Mercoledì 25 Gennaio 2023
Aggiornato: 10:09
Temi caldi

Comunicato stampa

I contratti tipici nel settore moda

03 settembre 2021 | 16.37
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Cinque moduli di aggiornamento per professionisti sul tema del Fashion Law (Diritto della Moda) 5° appuntamento, giovedì 16 settembre 2021, ore 16.00 – 19.00

Milano, 3 settembre 2021 - Il Centro Studi Borgogna, da sempre attento alle esigenze del mondo legal, ha ideato la “Rubrica Fashion Law”: cinque appuntamenti dedicati al Diritto della Moda, calendarizzati da aprile a settembre 2021, rivolti ad avvocati e professionisti nel settore legale, per i quali verrà richiesto l’accredito per i Crediti formativi al Consiglio Nazionale Forense.

Il 5° ed ultimo incontro -dal titolo “I contratti tipici nel settore moda”- si terrà giovedì 16 settembre, dalle ore 16.00 alle 19.00, e sarà moderato da Filippo Siano (Avvocato e Membro del Consiglio Direttivo del Centro Studi Borgogna). Parteciperanno, in qualità di Relatori: Alessandro Guidobono Cavalchini (General Counsel Rinascente S.p.A.), Barbara Rossi (Equity Partner Deloitte), Antonino La Lumia (Avvocato, Consigliere COA Milano, Presidente Nazionale del Movimento Forense), Pierfrancesco Giustiniani (Avvocato, già Board Member Aeffe S.p.A.).

Come tutti i settori commerciali, anche quello della moda è regolato da contratti di varia tipologia, che spaziano dal franchising, al licensing, agli accordi di produzione, distribuzione, tutela del concept, delle vetrine e dell’uso di marchi ecc. Tuttavia è fondamentale comprendere come, negli ultimi anni, si siano diffusi dei “nuovi” contratti nel settore moda che coinvolgono anche piattaforme online, come accade nel caso del contratto di commercio digitale, detto anche e-commerce.

Parimenti, in Italia come nel resto del mondo, esistono grandi insegne commerciali della Grande Distribuzione, come La Rinascente, Harrods, Macy ed altre, che ospitano all’interno dei propri spazi i cosiddetti “corner store” o “shop in shop”, attivati tramite contratti specifici con singoli brand: tali accordi presentano caratteristiche giuridiche e fiscali che devono essere conosciute dal consumatore e saranno pertanto oggetto di approfondimento all’interno dell’incontro in oggetto.

L’evento, in corso di accreditamento presso il Consiglio Nazionale Forense, è a pagamento e si terrà da remoto, su Piattaforma Certificata FAD.

Per informazioni su quote di partecipazione e modalità di iscrizione visitare www.centrostudiborgogna.it oppure scrivere a iscrizione@centrostudiborgogna.it

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza