cerca CERCA
Domenica 29 Maggio 2022
Aggiornato: 00:31
Temi caldi

Musica: 'Il cielo immenso' di Jovanotti su iTunes

26 gennaio 2015 | 13.44
LETTURA: 5 minuti

Il musicista: "Mentre la scrivevo ho pensato al pop rock di Eros Ramazzotti che oltre a essere un amico è un artista che stimo molto per il suo talento e per la sua capacità di arrivare dritto al cuore delle persone"

alternate text

Sarà disponibile da domani su iTunes un nuovo capitolo di 'Lorenzo 2015 CC', il nuovo album di Jovanotti, in uscita il prossimo 24 febbraio per Universal Music. 'Il cielo immenso', nuovo titolo disponibile con il pre-order del disco (https://itunes.apple.com/it/album/lorenzo-2015-cc./id958711937), è una canzone romantica, una delle 'ballate' dell’album che è stato anticipato da tre brani già presenti nella top ten dei brani più scaricati: 'L’Alba' che apre l’album e 'Musica', in cui è presente la collaborazione con Manu Dibango , e 'Sabato', il primo singolo, che a più di un mese dalla sua uscita è stabile nella prima posizione della classifica dei brani più suonati dalle radio.

Dal 20 gennaio fino al giorno di pubblicazione dell’intero album, infatti, iTunes renderà scaricabile una canzone nuova ogni martedì. Questa modalità di uscita è un esperimento voluto da Lorenzo per abbracciare le nuove possibilità della distribuzione digitale. Un album come una sorta di 'cloud' musicale, non più un formato chiuso, ma un vero e proprio mondo da scoprire ciascuno con il proprio tempo. Martedì prossimo, quindi, una nuova canzone.

'Il cielo immenso' parla d'amore e di vita; la canzone nasce in una session musicale a Cortona dove Jovanotti ha testato le sonorità pop rock tipiche degli anni ‘80 alla ricerca di suoni crudi diretti e un po’ sgangherati per l’accompagnamento del canto. Ma l’abito definitivo il brano lo ha trovato nella fase di produzione quando insieme a Michele Canova Iorfida, Jovanotti ha chiamato per il turno di batteria, Omar Hakim uno dei più grandi batteristi del mondo, che ha segnato un drive ritmico molto importante.

Lorenzo, mentre la scrivevo ho pensato al pop rock di Eros Ramazzotti

"Mentre la scrivevo ho pensato al pop rock di Eros Ramazzotti - ha detto Lorenzo Cherubini - che oltre a essere un amico è un artista che stimo molto per il suo talento e per la sua capacità di arrivare dritto al cuore delle persone. Forse per qualche momento ho anche pensato di regalarla a lui, ma quando l’ho risentita ho pensato che questa canzone mi offriva la possibilità di cantare come non avevo mai cantato e che mostrava un tipo di scrittura nuova che volevo assolutamente provare. In tutto questo disco non ho voluto nessun tipo di vincolo, ho voluto buttarmi dentro alle cose che mi piacevano alla ricerca di emozioni forti."

Ciascuno dei brani di 'Lorenzo 2015 CC' è stato accompagnato da un video: quello di 'Il Cielo immenso' racconta la nascita del brano, con la session di Cortona insieme a Saturnino, Riccardo Onori, Noochie, Leo Fresco e Lorenzo che racconta la session newyorkese, l’impronta musicale e la forte ispirazione che lo hanno spinto nella scrittura di questo nuovo brano presto disponibile sulla JovaTV.

Il video di 'Sabato' (http://www.jova.tv/sabato) per cui Lorenzo ha voluto un gruppo di giovani director tra cui compare il rapper Salmo che in poche settimane ha ottenuto 2 milioni e mezzo di views oltre alle varie versioni e ai remix in rete. Anche 'L’Alba', 'Musica' e il 'Il cielo immenso' sono stati presentati da speciali montaggi video curati da Michele 'Maikid' Lugaresi.

'L’Alba' è stato accompagnato sulla JovaTV da un Lyric Video speciale realizzato, tra i primi in Italia, con tecnica 4k: uno stop motion realizzato con centinaia di fotografie a lunga esposizione della durata di 10 secondi e una speciale asta di Led. Ogni frase del testo è come se fosse una gif animata fatta a mano. Insomma un mix di fotografia, tecnologia, DIY, animazione stop motion, lo-fi, scotch, recinti scavalcati e magia. Le location del video sono quelle della provincia italiana (http://www.jova.tv/lalba-lyric-video).

Per 'Musica' invece è disponibile sulla JovaTV un long form (20 minuti circa), un videoracconto dell’incontro tra Lorenzo e Manu Dibango lo storico musicista camerunense. Il corto racconta il viaggio di Lorenzo verso Parigi per registrare ai Red Bull Studios la session con Manu Dibango che ha introdotto l’Afro anche nella vita di Lorenzo, quando ancora bambino ha ascoltato per la prima volta, innamorandosene perdutamente, il sound della sua 'Soul Makossa'. Mentre raggiunge a piedi lo studio, Jova parla a ruota libera di cultura e di culture, di musica e di Africa, confidando alla telecamera di avere un debole per Parigi, "città complessa ma bellissima" (http://www.jova.tv/la-nascita-di-musica).

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza