Cerca

Gli Enti di sanità integrativa nella pandemia COVID-19

Comunicato stampa

ECONOMIA E FINANZA
Gli Enti di sanità integrativa nella pandemia COVID-19

L’Associazione Nazionale Sanità Integrativa e Welfare, attiva dal 2011 in termini di rappresentatività del settore di diversi enti operanti nel settore della sanità integrativa italiana e del welfare aziendale, fin dall’origine della Pandemia generata dal virus Covid-19 ha allertato prontamente i propri iscritti affinché, in funzione della logica mutualistica che guida costantemente il loro operato, avviassero tutte le iniziative possibili finalizzate a garantire ai loro assistiti, quali individui, famiglie e dipendenti delle aziende convenzionate, il massimo livello di assistenza sanitaria utile per fronteggiare l’emergenza sanitaria, nonché il massimo supporto economico come risposta alle necessità determinate dal Lockdown.


A tre mesi dall’inizio di una delle più importanti crisi sanitarie mondiali A.N.S.I. desidera comunicare come gli enti iscritti abbiano immediatamente profuso il massimo impegno nei confronti dei loro molti associati, tramite un’assistenza sanitaria articolata supportata da innovativi modelli di Telemedicina e attraverso l’inserimento nei contratti in essere di facilitazioni e prestazioni di significativa rilevanza economica.

Gli Enti di Sanità Integrativa, quali Fondi Sanitari, Società Generali di Mutuo Soccorso e Casse di Assistenza Sanitaria, operando secondo modelli no-profit, hanno dimostrato ulteriormente che il settore della sanità integrativa, fondato sui principi sociali, economici e assistenziali di tipo mutualistico è l’unica strada percorribile per affiancare la sanità pubblica, permettendo allo Stato di focalizzare le risorse economiche destinate alla sanità verso la risoluzione delle emergenze, le classi sociali più deboli ed i soggetti più a rischio.

A.N.S.I. può quindi oggi evidenziare come principalmente le Società Generali di Mutuo Soccorso, iscritte all’associazione abbiano, fin dai primi giorni della Pandemia e senza alcun onere economico aggiuntivo per gli associati, attivato:

· Fondi Speciali per gli assistiti colpiti dal virus

· Sospensioni dal versamento dei contributi per il periodo dell’emergenza

· Contributi economici Una Tantum

· Sistemi di Televisita

al fine di garantire a tutti i loro assistiti un supporto economico e sanitario costante e mirato.

L’Associazione Sanità Integrativa e Welfare desidera inoltre sottolineare come, anche nell’attuale fase di gestione della Pandemia, gli Enti di Sanità Integrativa iscritti all’associazione abbiano prontamente operato mettendo a disposizione di tutti coloro che volessero aderire nuovi sussidi con garanzie caratterizzate da innovative prestazioni in termini di fornitura di dispositivi di protezione individuale, sostegno al ricovero ed alla terapia intensiva, test sierologici e piattaforme di Telemedicina per realizzare visite specialistiche a distanza.

A.N.S.I. vuole evidenziare come la risposta fornita in questa Pandemia dagli Enti di Sanità Integrativa in generale e dalle Società Generali di Mutuo Soccorso in particolare, anche in confronto alla tenue risposta fornita dalle società che rispondono a concetti economici basati sull’utile aziendale, conferma come le profonde radici della mutualità ed i modelli operanti senza scopo di lucro siano l’unico percorso opportuno per affiancare ed integrare la sanità pubblica, al fine di garantire a tutti i cittadini la possibilità di usufruire di adeguati servizi di prevenzione e cura.

L’Associazione conferma, quindi, la propria mission finalizzata a creare i presupposti affinché vengano rinforzate tutte le leve possibili, economiche, fiscali, organizzative e giuridiche per far sì che tutti quanti i cittadini del nostro paese possano utilizzare la mutualità come strumento essenziale di protezione sanitaria.

ANSI nasce dalla precisa volontà di dar vita a una associazione di categoria indipendente fermamente convinta dell’importanza di rappresentare un’idea di futuro che consideri prioritario il valore della salute ed è la risposta al bisogno di aggregazione e di rappresentatività nel settore della sanità integrativa italiana per aprire il dialogo sulle rinnovate esigenze di welfare.

ANSI crede fermamente nell’importanza di rappresentare un’idea di futuro che consideri prioritario il valore della salute tramite il confronto e la collaborazione tra i suoi associati, in modo da incentivare lo scambio di conoscenze e la ricerca di soluzioni socio-assistenziali e sanitarie mirate, dando vita ad attività di studio e di confronto su nuove politiche di welfare.

Contatti:

segreteria@sanitaintegrativa.org

Tel. 06 90198090