cerca CERCA
Lunedì 29 Novembre 2021
Aggiornato: 01:01
Temi caldi

Imprese: da fusione Federambiente - FederUtility nasce Utilitalia

19 dicembre 2014 | 17.01
LETTURA: 2 minuti

Rappresenterà aziende di energia, acqua e rifiuti.

alternate text

Si chiamerà Utilitalia, rappresenterà l'insieme delle imprese di servizi pubblici locali a valenza industriale, fondendo in un unico soggetto Federambiente (igiene ambientale) e FederUtility (energia, gas e acqua) Lo hanno deciso oggi le Assemblee delle due federazioni inaugurando un percorso che porterà alla creazione di una associazione di 577 imprese con 90.000 addetti complessivi e un valore della produzione pari a 40 miliardi di euro.

Primo presidente di Utilitalia, sarà l’attuale Presidente di Federutility, Giovanni Valotti (Presidente di A2A). "Attraverso la costituzione della nuova associazione - ha affermato il presidente di Federambiente Filippo Brandolini - trarranno maggiore forza e slancio le azioni e le proposte che Federambiente ha avanzato in questi anni con l'obiettivo di favorire nella legalità, una gestione industriale dei rifiuti che è la chiave per raggiungere gli ambiziosi obiettivi europei a tutela dell'ambiente e per favorire lo sviluppo economico del Paese".

Per il presidente di Federutility, Giovanni Valotti "l'unione tra queste federazioni risponde ad un disegno molto ambizioso, rafforzare il ruolo delle imprese di servizi pubblici, al servizio dei cittadini, dello sviluppo dell'economia e della tutela dell'ambiente e del territorio". La nuova associazione promuoverà sinergie industriali, accompagnando le imprese verso lo sviluppo della Green economy e delle smart cities, la realizzazione degli obiettivi UE di sostenibilità ambientale e la crescita degli standard qualitativi dei servizi resi ai cittadini.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza