cerca CERCA
Domenica 05 Dicembre 2021
Aggiornato: 10:11
Temi caldi

Turchia: vietato ricordare giovane ucciso a Gezi Park, attore silurato da tv

06 maggio 2015 | 10.21
LETTURA: 1 minuti

Ha partecipato a un videoclip in ricordo di Berkin Elvan. La produzione lo mette alla porta: il suo volto sparisce dalla tv pubblica. L'attore denuncia: "Il governo ci vuole mettere in riga".

alternate text
Le proteste di Gezi Park

Silurato per aver partecipato a un videoclip in ricordo dell'adolescente turco rimasto ucciso nelle proteste antigovernative di Gezi Park del 2013. E' la sorte toccata a un attore turco di serie televisive trasmesse dalla tv pubblica. Sulla storia di Hamit Demir, tra i protagonisti delle serie 'Diriliş Ertugrul' trasmesse da Trt 1, accende i riflettori il quotidiano turco Hurriyet.

Demir è stato licenziato dalla produzione dopo la sua partecipazione a un videoclip in ricordo del 14enne Berkin Elvan, l'adolescente turco rimasto ucciso durante le proteste di Gezi Park. L'attore, furioso, ha denunciato: "Credo che la mano del governo, che mi ha raggiunto, intenda metterci tutti in riga, imporre una disciplina (a oppositori, studiosi, artisti) lasciandoci senza lavoro e affamati".

Il filmato incriminato, 'La vita di Berkin interrotta l'11 marzo', era stato proiettato durante una cerimonia commemorativa a Istanbul, dove Elvan è stato ferito e colpito da un candelotto lacrimogeno mentre stava comprando il pane, il 16 giugno del 2013, durante le proteste contro il governo dell'allora premier Recep Tayyip Erdogan. Dopo mesi di coma, Elvan è morto l'11 marzo del 2014. "Posso solo essere orgoglioso di aver partecipato a questo video", ha commentato l'attore.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza