Luca Sardella torna in tv con 'Il pollice verde sono io' su La7

Il conduttore in onda da fine agosto il sabato e la domenica per sei puntate

SPETTACOLO
Luca Sardella torna in tv con 'Il pollice verde sono io' su La7

ROMA 24 SETTEMBRE 2012 PRESENTAZIONE DEL PROGRAMMA " LINEA VERDE ORIZZONTI " IN ONDA DA DOMENICA 30 SETTEMBRE 2012 ALLE ORE 10,00 SU RAIUNO NELLA FOTO LUCA SARDELLA FOTO RAVAGLI/INFOPHTOO

'Il pollice verde sono io'. Parola di Luca Sardella, il conduttore e paroliere che dopo due anni torna in tv, su La7, con un nuovo format tutto suo dedicato al mondo della natura, del giardinaggio, dell'alimentazione e della salute, intitolato, appunto 'Il pollice verde sono io'. Sei puntate, in onda dal 29 agosto il sabato e la domenica, alle 12.50, in cui Sardella tornerà a parlare al pubblico della natura e dei suoi frutti, svelando tutti i segreti legati alla buona tavola.


"Una sfida simpatica che lancio a tutti quelli che conducono programmi dedicati al giardinaggio e alla salute - dice Sardella conversando con l'Adnkronos - essendo io il pioniere del verde, tra i pochi intenditori, sin dal titolo uso un modo scherzoso e presuntuoso per dire che io sono l'unico vero pollice verde, un botanico laureato in agraria, che da anni ha firmato i grandi successi dedicati al mondo green, come 'Linea verde', 'La vecchia fattoria' e 'Garden'".

"Dopo due anni torno a condurre un programma tutto mio - continua Sardella - sebbene già l'anno scorso abbia partecipato a diversi programmi tra cui 'Speranza Verde' a 'Striscia La Notizia', una fascia all'interno del programma di Ricci dove dovrei tornare anche quest'anno tra fine settembre e i primi di ottobre. A differenza di 'Linea verde', 'Il pollice verde sono io' è programma inventato da me, nel quale ho lavorato su tutto"

A fare da spalla a Sardella sarà sua figlia Daniela, che si occuperà di una rubrica speciale dedicata al mondo femminile: "E' la prima volta che porto mia figlia in un programma - spiega Sardella - doveva fare 'In viaggio con papà' sulla Rai, però il programma è slittato e così ho pensato di portala con me. Daniela terrà una rubrica che si chiama 'Le signore del verde', dove ci saranno tutti personaggi donne che per il loro lavoro hanno un ruolo importante a livello internazionale, ma che al tempo stesso si occupano di giardino e composizioni. Queste donne hanno un amore forte per il territorio e il verde, come Silvia Venturini Fendi, che oltre ad avere un giardino meraviglioso, realizza anche bellissime composizioni, i cui disegni la ispirano talvolta per le sue collezioni".

Il programma, itinerante, farà il giro d'Italia. Partenza da Sonnino, vicino Latina, a cui è dedicata la prima puntata: "Parleremo dell'importanza della carne di capra che è dietetica e fa bene - spiega il conduttore - Parlerò anche del carrubo, dal punto di vista dietetico e salutare, che tutti trascurano ma può sostituire la cioccolata. I miei interventi sono botanici, scientifici e alimentari. Ogni sabato, inoltre, ci sarà sempre uno chef in diversi posti in Italia, che proporrà ricette salutari. Nella prima puntata ci sarà una ricetta dedicata a chi soffre di osteoporosi, poi un'altra per chi ha la pressione alta. Insomma, il motto è 'Curiamoci, mangiando!".

"Faremo anche una puntata nella Repubblica Ceca - continua il conduttore - visitando un'azienda italiana che fa burro, la dimostrazione di come si può andare all'estero creando lavoro. Poi sarà la volta di Bolzano e delle sue erbe aromatiche, profumi e sapori caratteristici, e infine una puntata sarà dedicata a Firenze, dove abbiamo costretto il sindaco Dario Nardella a remare sull'Arno. Lui mi farà da spalla in barca e suonerà anche il violino".

"A Potenziano, vicino Piacenza, invece, mostreremo tutto sul pomodoro, visto che per la produzione si tratta di uno dei paesi più importanti al mondo - sottolinea il botanico - Il programma è anche legatissimo a Expo, dove mostreremo la pizza più lunga del mondo. E' un programma di cultura a 360 gradi, complesso, con molti contenuti e rubriche".

"In ogni puntata ci sarà Gian Antonio Favaro, che parlerà ad esempio della bocca e dei denti, insegnandoci a masticare correttamente - prosegue Sardella - poi ci sarà Alfredo, un esperto di caffè che da Ostuni ogni domenica svelerà i suoi segreti, come utilizzarlo e sceglierlo al bar. Una finestra sarà dedicata anche ai più piccoli, in cui un bambino o una bambina uscirà con frutto in mano, raccontandone in 15 secondi una caratteristica".

Quanto al suo lungo passato nei palinsesti di Viale Mazzini, "pensando alla Rai, una lacrimuccia c'è sempre, ma nella vita bisogna avere anche il coraggio di cimentarsi in cose nuove - ha detto Sardella - L'idea del programma è nata da incontro con Urbano Cairo e tra amici abbiamo deciso di metterci in gioco, visto che da tempo ero fermo". Nel programma non mancherà certo la musica, tra le passioni di Sardella, che ha firmato la sigla del programma, da lui interpretata, e che dopo l'album del 2007 'Tu sei' a breve pubblicherà un altro disco di inediti.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.