Home . Intrattenimento . Spettacolo . Grande party e tanti vip a via Veneto per i 20 anni di Hard Rock Cafe

Grande party e tanti vip a via Veneto per i 20 anni di Hard Rock Cafe

SPETTACOLO
Grande party e tanti vip a via Veneto per i 20 anni di Hard Rock Cafe

Tanta musica, performer d'eccezione e ospiti vip ieri sera a via Veneto per il party dei 20 anni di Hard Rock Cafe Roma, che nel 1998 ha portato il rinomato brand internazionale in Italia facendo da apripista alle successive aperture dei Cafe di Venezia e Firenze e al raddoppio nella capitale con l’apertura del rock shop a pochi metri dal colonnato di San Pietro. Il locale, che da quattro lustri non ha mai smesso di aprire ogni giorno il museo di cimeli appartenuti ai protagonisti della storia del rock, offrire il miglior burger della città e i capi di abbigliamento e spillette da collezione firmati, ha accolto per l'occasione diversi volti noti della scena musicale e radiofonica italiana: dal rapper Piotta a G Max, da Pierluigi Ferrantini dei Velvet con la compagna attrice e conduttrice Carolina Di Domenico alla modella curvy e volto di Rai1 Elisa D'Ospina, a Carlo Massarini, solo per citarne alcuni. (Foto - Video )


Protagonisti della festa, sul palco del Hard Rock Cafe, altrettanti astri della nuova scena musicale: alla consolle si sono alternati Dj Banana (che all'attività solista affianca quella di componente della band di Coez) e Marco Rissa dei Thegiornalisti, mentre gli Street Clerks sono stati protagonisti di un applauditissima performance live. Ad aprire la serata, presentata da Fabio Arboit, speaker di Radio Capital, e seguita in diretta da Radio Sonica, le esibizioni a cura di Spaghetti Unplugged di tanti giovani emergenti del panorama musicale romano.

A fare gli onori di casa Stefano Pandin, attualmente amministratore delegato di Hard Rock Cafe Italia e director of operations Europe di Hard Rock International, che nel 1998 era il general manager a cui venne affidato il compito di aprire il Cafe di Roma, dopo due anni di esperienza a Parigi: “Sono stati venti anni molto intensi in cui visitatori romani ma anche provenienti da tutto il mondo sono passati a trovarci – commenta Pandin – per questo saremo sempre molto grati alla città di Roma per l’accoglienza. Sin dalla sua apertura, Hard Rock Cafe ha rispettato il motto 'Love all serve all' e i romani hanno sempre dimostrato di apprezzare Hard Rock Cafe con il suo buon cibo e le sue memorabilia. Grazie a loro we still rock”. Durante questi 20 anni Hard Rock ha anche organizzato alcuni eventi rimasti nella storia della musica live italiana: tra questi, il concerto dei Simple Minds a Firenze nel 2011, quello di Iggy Pop & the Stooges nel 2012, e ancora il live dei Modà e dei Mike + The Mechanics a Piazza San Marco a Venezia per il carnevale 2012 e quello del 2014 a Piazza del Popolo che vide in scena tante star internazionali e i Negramaro headliner.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.