Cerca

Baglioni in 'total white' apre con 'E adesso la pubblicità'

SPETTACOLO
Baglioni in 'total white' apre con 'E adesso la pubblicità'

(Fotogramma)


di Ilaria Floris e Antonella Nesi

Vestito interamente di bianco e accompagnato dal corpo di ballo diretto da Giuliano Peparini, Claudio Baglioni apre la quinta ed ultima serata della 69ma edizione del festival di Sanremo con un grande successo della sua discografia, 'E adesso la pubblicità', tratto dall'album 'La vita è adesso del 1985. Nel gran finale di stasera, i 24 cantanti in gara impegnati nel duello per la vittoria della kermesse. Superospiti della serata, Eros Ramazzotti, che duetterà anche con Luis Fonsi, ed Elisa.

Dopo l'apertura Claudio Baglioni sembra congedarsi in diretta: "Spero che il solco tracciato venga seguito da tutti quelli che arriverranno", dice il direttore artistico rivolgendosi direttamente ai telespettatori ma forse non solo a loro: "Si può piacere o non piacere o non piacere, mettere più musica o più spettacolo ma vi assicuro che abbiamo fatto il possibile per fare un festival nel solco di quello dello scorso anno. Non so chi vincerà stasera ma sicuramente in questo festival ha vinto la musica". Un tema che è sembrato riproporsi nel consueto siparietto serale de 'La Famiglia Addams', nel quale il trio Baglioni, Raffaele e Bisio ha canticchiato, sulle note del celebre brano del film, un motivetto di saluto e ringraziamento per questo festival. "Comunque a conti fatti/noi siamo siamo soddisfatti/dei buoni risultati/di questo festival". E ancora: "Domani ce ne andiamo/da questo festival", ha proseguito il trio, che sembra così confermare ulteriormente l'intenzione di lasciare il passo ad un'altra 'formazione' per il prossimo anno.

Ad aprire la gara è Daniele Silvestri, con 'Argentovivo'. Poi l'ordine di uscita dei cantanti proseguirà con Anna Tatangelo, Ghemon, Negrita, Ultimo, Nek, Loredana Bertè, Francesco Renga, Mahmood, Ex Otago, Il Volo, Paola Turci, The Zen Circus, Patty Pravo con Briga, Arisa, Irama, Achille Lauro, Nino D'Angelo e Livio Cori, Federica Carta con Shade, Simone Cristicchi, Enrico Nigiotti, Boomdabash, Einar e Motta.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.