Cerca

Morgan, la mamma: "Non è un mostro, a Sanremo ha sbagliato"

SPETTACOLO
Morgan, la mamma: Non è un mostro, a Sanremo ha sbagliato

(Fotogramma)

"Mio figlio non è un mostro. E' una persona che ama tanto la musica, non è solo un personaggio. Voglio aiutarlo: lui ama talmente la musica da strabordare". Luciana Colnaghi, mamma di Morgan, interviene a Vieni da me dopo il caso che ha coinvolto l'artista a Sanremo. "Ha sbagliato, non doveva fare quello che ha fatto. Doveva discutere con Bugo in privato, non doveva fare così davanti a tutti. Pensava di essere sbattuto fuori, ha voluto vendicarsi per quello che è successo nella serata delle cover. Marco si è arrabbiato" per il comportamento di "Bugo che ha rovinato il pezzo di Sergio Endrigo e non ha considerato che c'era anche Morgan sul palco".


"Da quando ha avuto lo sfratto non ci sentiamo, se non con qualche messaggio. Marco si è isolato, non so nemmeno dove abiti e dice 'mi avete abbandonato nel bosco'. Nessuno lo ha abbandonato, ha voluto isolarsi. Io gli avevo anche comprato casa vicino al luogo dove abito", dice la signora, che ieri ha telefonato alla trasmissione. "Mio figlio mi ha mandato un messaggio dopo il mio intervento, mi ha scritto 'Brava mamma'. Mi ha fatto piacere. Io esisto e ci sono per lui", aggiunge.

"In casa abbiamo vissuto un dramma con la morte di mio marito, a cui Marco era molto legato. Aveva un rapporto strettissimo con mio marito, che c'era sempre. Quando è venuto a mancare il papà, Morgan aveva 16 anni e ha sofferto moltissimo", dice ancora. "Io non volevo che facesse questo (il cantante, ndr), volevo che facesse il direttore d'orchestra. Ha studiato ed è arrivato fino all'esame al Conservatorio, poi non lo ha fatto", racconta.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.