cerca CERCA
Giovedì 02 Febbraio 2023
Aggiornato: 12:13
Temi caldi

Kuwait: video prova complotto contro emiro, ordinato silenzio stampa

11 aprile 2014 | 09.28
LETTURA: 2 minuti

Kuwait City, 11 apr. - (Adnkronos/Aki) - Tensione alle stelle in Kuwait per un video che mostrerebbe alcuni funzionari governativi tramare per un golpe contro l'emiro. Per evitare ulteriori ripercussioni politiche, che potrebbero rompere i gia' delicati equilibri della monarchia del Golfo, la corte reale ha ordinato il silenzio stampa sull'argomento e un'inchiesta riservata, come ha riferito l'agenzia d'informazione ufficiale Kuna.

"E' stato stabilito che l'indagine su questo caso debba restare segreta ed e' stato vietato a tutti i media (inclusi i social network, ndr) di pubblicare notizie sull'argomento", ha riferito il procuratore generale, Dherar al-Asousi. Il magistrato ha spiegato che e' in corso "un'inchiesta sui rapporti che indicano l'esistenza di un nastro contenente informazioni e dati che vedono implicate alcune persone in un complotto per rovesciare il governo e minare l'autorita' dell'emiro". Al-Asousi ha sottolineato che il silenzio stampa e' necessario perche' la questione "mette enormemente a repentaglio l'unita' nazionale".

Il provvedimento arriva dopo l'interrogatorio di cinque ore al quale e' stato sottoposto l'ex ministro e membro della famiglia reale, Sheikh Ahmad Fahad al-Sabah, in merito al video. L'ex ministro ha spiegato agli inquirenti di aver consegnato il nastro ai leader del Kuwait. Sheikh Ahmad ha quindi affermato che nel video sono trattate questioni finanziarie e politiche, oltre a quelle legate alla famiglia reale e alla situazione regionale. Alcuni parlamentari e l'opposizione hanno chiesto che il governo riveli il contenuto del video.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza