cerca CERCA
Martedì 06 Dicembre 2022
Aggiornato: 14:49
Temi caldi

L. stabilità: Grasso, ho il jet lag ma raggiunto grande traguardo

20 dicembre 2014 | 18.04
LETTURA: 2 minuti

"Sono molto soddisfatto. Credo sia stato raggiunto un grande traguardo perché tempi lunghi sono scontati per la manovra, ma credo che una 'maratona' così non ci sia mai stata, non abbia precedenti". Così il presidente del Senato Pietro Grasso commenta il via libera dell'Aula, nelle prime ore del mattino, alla legge di stabilità: "mi sembra di avere il jet lag - scherza - perché ho passato tutta la notte e la mattina qui".

"Ringrazio tutti i senatori, di maggioranza e di opposizione, che ci hanno consentito di arrivare fino in fondo, nel rispetto delle regole, consentendo al Paese di avere una legge finanziaria entro l'anno per evitare l'esercizio provvisorio. Ora la Camera - sottolinea a margine delle prove del concerto di Natale che si terrà domattina a Palazzo Madama - avrà il tempo di approvare entro l'anno" la manovra. "Siamo riusciti in Aula ad aggiustare degli errori, umani, fatti dagli uffici economici per mettere insieme un testo che non era stato completato dalla Commissione. Correzioni - rimarca il presidente del Senato - che sono state lette in Aula prima del voto".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza