cerca CERCA
Martedì 06 Dicembre 2022
Aggiornato: 08:01
Temi caldi

Casinò: a Campione d'Italia arriva il Bolero del balletto di Milano

03 febbraio 2016 | 12.39
LETTURA: 3 minuti

alternate text

La prima parte fa "vibrare il cuore" con le più belle canzoni di Charles Aznavour, Jacques Brel, Edith Piaf e Yves Montand: “La vie en rose.. Bolero” è “lo spettacolo all’insegna di una meravigliosa intesa di pàthos tra passi, note, testi”. Queste alcune delle parole riservate a “La vie en rose... Boléro” del Balletto di Milano, ininterrottamente in scena dal 2009, che fa il suo debutto dopodomani, venerdì 5 febbraio, nella cornice del Salone delle Feste del Casinò di Campione d'Italia, dopo aver entusiasmato tante platee nel mondo.

In Estonia, da Mosca a Casablanca, a Losanna, Ginevra, Cottbus, Marsiglia e naturalmente nei maggiori teatri italiani, il balletto ha registrato numerosissimi sold out ed è stato sempre accolto da standing ovation. Unico, esclusivo e di grande emozione ed impatto, “La vie en rose... Bolero” presenta nella prima parte intriganti coreografie su alcune tra le più belle canzoni di Charles Aznavour, Jacques Brel, Edith Piaf, Yves Montand.

Nella seconda parte il celeberrimo Bolero di Ravel, in una coreografia, che trova nei sinuosi e seducenti protagonisti Angelica Gismondo e Federico Veratti due interpreti ideali accanto a tutti gli altri artisti della compagnia. Non solo gioco di seduzione, ma l'eterna storia di una nascita, di un'attrazione inevitabile verso un essere simile, di un moltiplicarsi di incontri. Nel 2015 il Balletto di Milano ha ottenuto da Regione Lombardia il prestigioso riconoscimento di rilevanza regionale per l'attività di spettacolo ed è stato premiato anche da Mibact, mentre nel 2016 la Compagnia, oltre a toccare piazze in tutt'Italia, tornerà in Spagna, Marocco, Svizzera, Francia, Estonia, Lettonia, Finlandia e Russia.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza