cerca CERCA
Domenica 26 Settembre 2021
Aggiornato: 23:48
Temi caldi

Lasciano neonato in auto per andare in sala giochi, coppia denunciata a Perugia

28 aprile 2014 | 12.47
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Hanno abbandonato i loro due figli piccoli di quattro anni e di sei giorni per andare in una sala scommesse. E' per questo che la polizia della questura di Perugia li ha denunciati e ha disposto l'allontanamento dei due minori in una struttura protetta in attesa di un pronunciamento del tribunale dei minori. I due, un italiano di 61 anni e una rumena di 24, hanno parcheggiato la loro auto in via Settevalli, a Perugia, nei pressi di una sala di scommesse sportive, e lì hanno trascorso alcune ore, effettuando numerose puntate.

Quando, poco dopo le 19, è giunta al 113 la chiamata di un passante che segnalava allarmato la presenza di un neonato lasciato solo in un'automobile in sosta, sotto la pioggia battente, le volanti sono intervenute sul posto. Gli agenti hanno verificato la fondatezza della segnalazione e, entrati nella sala scommesse, si sono fatti indicare i proprietari del veicolo. In seguito, i due sono stati condotti in Questura per ulteriori accertamenti, dai quali è emerso che l'uomo aveva un altro figlio di quattro anni, nato da una precedente relazione, e che in quel momento si trovava nel suo appartamento.

Gli agenti hanno verificato le condizioni del secondo bambino, trovandolo solo in casa, a guardare la televisione. La polizia ha denunciato la coppia per abbandono di minori. I bambini sono stati affidati ad una struttura protetta dove sono stati trasferiti già in serata. La vicenda è stata segnalata anche al Tribunale per i Minorenni.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza