cerca CERCA
Sabato 27 Novembre 2021
Aggiornato: 22:18
Temi caldi

Sanremo

Laura Pausini: "Il Festival è casa mia e mi ha cambiato la vita"

09 febbraio 2016 | 22.35
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Laura Pausini

"Buonasera all'Italia, casa mia". Laura Pausini ha salutato così il pubblico dal palco dell'Ariston, dove ha iniziato la sua esibizione al festival di Sanremo con il nuovo brano 'Invece no'. La cantante ha poi proposto un medley di alcuni suoi grandi successi, da 'Strani amori' a 'Vivimi'. Accolta da una standing ovation della platea, l'artista romagnola ha reso omaggio all'Ariston, una "casa strana, ma quella che mi ha cambiato la vita quando avevo 18 anni".

La Pausini ha rivelato di essere emozionatissima all'idea di tornare a Sanremo, dove 23 anni fa vinse fra le Nuove Proposte con 'La solitudine', il brano che la lanciò verso il successo. 'Sono l'unica ragazza di Solarolo che ha vinto il festival di Sanremo. Quando cerco di spiegare perché ho paura stasera alcuni non mi credono, ma a me va via la saliva, giuro ho la lingua a cammello", ha detto scherzando con Carlo Conti.

Il conduttore le ha allora portato sul palco la stessa giacca con cui vinse Sanremo '93, che la cantante ha indossato riproponendo proprio 'La solitudine' (VIDEO). La Pausini ha poi concluso la performance sanremese cantando 'Simili', il brano che da il titolo all'ultimo album, e non ha perso occasione per sottolineare il suo pensiero: "Se siamo simili siamo tutti uguali, e dobbiamo proteggerci, non dividerci", ha detto prima di salutare il pubblico dell'Ariston.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza