cerca CERCA
Lunedì 06 Dicembre 2021
Aggiornato: 00:15
Temi caldi

Lavoro: Garante privacy, motivazioni assenze non si espongono in bacheca

27 agosto 2014 | 11.48
LETTURA: 2 minuti

Il datore di lavoro non deve comunicare al personale il motivo dell'assenza dei dipendenti. Il principio è stato affermato dal Garante della privacy che ha vietato a una società di trasporto pubblico locale di mettere a disposizione di tutti gli autisti i turni di lavoro con le motivazioni delle assenze dei colleghi.

Nelle tabelle affisse nelle bacheche aziendali e nell'intranet aziendale, comparivano, accanto ai turni dei dipendenti, delle sigle indicanti le cause delle assenze: ad es. 'MA' per 'malattia' o 'PAD' per 'permesso assistenza disabili', o ancora 'PS' per 'permesso sindacale'.

Anche la legenda esplicativa era a disposizione di tutto il personale all'interno dell'azienda. L'obiettivo della comunicazione era, secondo le dichiarazioni della società, quello di ottimizzare l'organizzazione del servizio ed evitare contestazioni dei dipendenti sulle sostituzioni. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza