Cerca
Home . Lavoro . Dati .

Ilo, 28 aprile giornata mondiale sicurezza e salute sul lavoro

Raccolta dati tema di quest'anno

DATI
Ilo, 28 aprile giornata mondiale sicurezza e salute sul lavoro

Venerdì 28 aprile, come ogni anno, si celebra la giornata mondiale per la sicurezza e la salute sul lavoro. La giornata mondiale per la sicurezza e la salute sul lavoro è promossa dall’Ilo (Organizzazione internazionale del lavoro) con lo scopo di migliorare la prevenzione degli infortuni sul lavoro e delle malattie professionali e quest'anno il tema sarà quello relativo alla raccolta dati sulla sicurezza.


L'iniziativa fa parte integrante della strategia globale messa a punto dall'Ilo per promuovere la creazione di una cultura sulla sicurezza e prevenzione dei rischi, in modo che possa diventare parte del processo lavorativo, non un obbligo.

Giovedì 27 aprile, alla vigilia della Giornata mondiale per la salute e sicurezza del lavoro e del Worker's memorial day, si terrà a Roma l’iniziativa seminariale di Cgil, Cisl, Uil e Ilo 'Garantire la salute e la sicurezza di ogni posto di lavoro nell’Unione Europea: legislazione, contrattazione collettiva e dialogo sociale'. L’appuntamento è alle ore 9.30 presso la sede italiana dell’Ilo, a Roma in via Panisperna 28.

I temi al centro del seminario saranno di carattere internazionale ed europeo, ma anche relativi alle questioni al centro del dibattito nazionale in materia prevenzionistica. Si evidenzierà il lavoro svolto e i risultati sino ad oggi raggiunti con il contributo del sindacato italiano ed europeo in tema di revisione della Direttiva cancerogeni, e si discuterà delle prospettive e degli sviluppi in ambito comunitario e delle strategie di tutti gli attori in favore della prevenzione, a cominciare dalle istituzioni e dalle organizzazioni dei lavoratori.

Inoltre, verrà affrontato il nodo della necessità per il nostro paese, unico in Europa a non aver ancora compiuto questo importante passo, di avere finalmente una strategia nazionale sulla salute e sicurezza sul lavoro al fine di programmare azioni di prevenzione in sinergia tra tutti i protagonisti del sistema tripartito. All’iniziativa parteciperanno il direttore della sezione italiana dell’Ilo Gianni Rosas; i segretari confederali di Cgil, Cisl e Uil Franco Martini, Giuseppe Farina e Silvana Roseto; la segretaria confederale della Ces, Ester Lynch; Antonio Cammarota della direzione generale Occupazione e affari sociali, Sezione Ohs, della Commissione europea; il presidente della commissione Lavoro della Camera dei deputati Cesare Damiano.

La città di Torino ospiterà la terza edizione del Forum internazionale della sicurezza e della salute, dal 26 al 28 aprile negli spazi di UniManagement (via XX settembre 29, Torino). Un’importante novità dell’edizione 2017 è il coinvolgimento nella promozione del forum di quattro ordini professionali: all’Ordine degli Architetti PCC di Torino, che ha dato vita all’iniziativa nel 2013, si aggiungono l’Ordine degli Ingegneri di Torino, l’Ordine dei Medici, Chirurghi e Odontoiatri di Torino e l’Ordine degli Psicologi del Piemonte.

L’obiettivo del forum, infatti, è di favorire un confronto costruttivo fra tutti i soggetti che si occupano di sicurezza nei luoghi di lavoro, adottando un approccio integrato e multidisciplinare della prevenzione. Una cultura della sicurezza intesa sempre più come promozione del benessere, anziché come 'riparazione del danno' ormai accaduto: questo il tema centrale dell’edizione 2017, caratterizzata dall’alternanza tra sessioni plenarie e seminari di approfondimento tecnico-specialistico.

La partecipazione garantirà il conseguimento di crediti formativi per architetti, ingegneri, medici, psicologi e giornalisti. Tre giorni di momenti formativi e di dibattito, ma anche esercitazioni pratiche: dall’analisi cause delle malattie ai costi che comporta un infortunio, dall’esposizione al rumore alla questione amianto, dall’organizzazione e gestione dei cantieri al rischio stress lavoro correlato, dai ruoli delle diverse figure professionali agli aggiornamenti tecnici e normativi: tutto questo raccontato dai rappresentanti delle professioni coinvolte, così da riuscire ad affrontare il tema della sicurezza e della salute nei luoghi di lavoro attraverso tutti i punti di vista.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.