cerca CERCA
Martedì 30 Novembre 2021
Aggiornato: 16:26
Temi caldi

Lecco: peggiorano condizioni madre tre sorelline, resta sedata in ospedale

10 marzo 2014 | 13.25
LETTURA: 1 minuti

Si sono aggravate nelle ultime ore le condizioni di Edlira Dobrushi, la 37enne di origine albanese che ieri ha confessato di aver ucciso a coltellate le figlie Sabrina di 13 anni, l'11enne Keisi e la piccola Sidny di quasi 4 anni. La donna che dopo il triplice omicidio ha tentato il suicidio ha riportato una lesione del duodeno ed è stata sottoposta, da quanto risulta, a un intervento chirurgico.

La donna, ricoverata all'ospedale Manzoni, non è in pericolo di vita ma resterà sedata, probabilmente per le prossime 48 ore. Non sarà dunque interrogata nuovamente dopo la confessione piena resa ieri ai carabinieri di Lecco. Sarà invece ascoltato nel primo pomeriggio, Baskim il padre delle tre vittime da cui la 37enne si stava separando. L'uomo era appena arrivato in Albania, secondo indiscrezioni insieme alla nuova compagnia, quando ha saputo del triplice delitto.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza