cerca CERCA
Mercoledì 28 Settembre 2022
Aggiornato: 00:06
Temi caldi

L.elettorale: M5S risponde a Pd, 10 si' a decalogo dem

07 luglio 2014 | 20.36
LETTURA: 2 minuti

Dieci sì, scritti in neretto. La risposta al decalogo dem, chiesta dal Pd e posta come condizione per un nuovo incontro con i 5 Stelle, è arrivata. Il testo, pubblicato sul blog di Beppe Grillo, affronta punto per punto i dieci quesiti del Pd. Le risposte dei grillini sono tutte positive ma ci sono anche argomentazioni nel merito, qualche riserva e pure domande rivolte ai dem.

Ecco i 10 sì. Prima domanda Pd: "Siete disponibili a prevedere un ballottaggio, così da avere sempre la certezza di un vincitore?", risposta: "Sì". Seconda domanda: "Siete disponibili a assicurare un premio di maggioranza per chi vince, al primo o al secondo turno, non superiore al 15% per assicurare a chi ha vinto di avere un minimo margine di governabilità?", risposta: "Sì". Terza domanda: "Siete disponibili a ridurre l'estensione dei collegi?", un altro "sì". Ed è sempre positiva la risposta a "Siete disponibile a far verificare preventivamente la legge elettorale alla Corte costituzionale, così da evitare lo stucchevole dibattito ''è incostituzionale, è costituzionale?".

Quinta domanda: "Siete disponibili" a una modifica del Titolo V?, risposta: "Sì". Sesta domanda: "Siete disponibili ad abbassare l'indennità del consigliere regionale a quella del sindaco del comune capoluogo e eliminare ogni forma di rimborso ai gruppi consiliari delle Regioni?", ed è un altro "sì". Quindi c'è l'ok all'abolizione del Cnel per poi arrivare al capitolo riforme: sì dei grillini al superamento del bicameralismo perfetto e al fatto che " il ruolo del Senatore non sia più un incarico a tempo pieno e retribuito ma il Senato sia semplicemente espressione delle autonomie territoriali?". Decima domanda: "Siete disponibili a trovare insieme una soluzione sul punto delle guarentigie costituzionali per i membri di Camera e Senato, individuando una soluzione al tema immunità che non diventi occasione di impunità?" e arriva ancora un altro sì.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza