cerca CERCA
Venerdì 22 Ottobre 2021
Aggiornato: 16:01
Temi caldi

Il caso

Los Angeles, allarme nei cieli: "Sfiorato un uomo con zaino-jet"

02 settembre 2020 | 13.15
LETTURA: 1 minuti

La comunicazione alla torre di controllo da un pilota dell'American Airlines. Il "ragazzo in jet pack" poi avvistato anche da un altro volo. Sull'episodio indaga l'Fbi

alternate text
Foto Xinhua

"Torre di controllo, qui è American 1997, abbiamo appena superato un ragazzo in jet pack". Così il pilota di un volo American Airlines si è rivolto alla torre di controllo dell'aeroporto di Los Angeles per segnalare la presenza nei cieli di un uomo con lo zaino a razzo. Può sembrare incredibile, ma l'episodio è accaduto davvero ed è ora oggetto di indagini da parte dell'Fbi. E' stata l'emittente tv Fox 11 di Los Angeles a rendere pubblica la conversazione avvenuta intorno alle 18.30 di domenica scorsa. "American 1997, ok, grazie, era alla tua sinistra o alla tua destra?", chiede il controllore. "Sul lato sinistro a circa 300 metri o giù di lì rispetto alla nostra altitudine", risponde il pilota. Successivamente, anche un altro pilota ha segnalato di avere avvistato l'uomo in jet pack. E a questo punto, dalla torre di controllo è partito l'avvertimento a un terzo aereo di usare cautela. Un portavoce dell'Fbi ha fatto sapere a Fox 11: "L'Fbi è a conoscenza dei rapporti dei piloti di domenica e sta lavorando per determinare cosa sia successo".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza