cerca CERCA
Domenica 02 Ottobre 2022
Aggiornato: 18:59
Temi caldi

Luti (Cosmit): ''E' l'Africa il nuovo Eldorado per il design italiano''

02 aprile 2014 | 19.06
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Africa terra di conquista per il design italiano. Ne è certo il presidente di Cosmit, Claudio Luti, che a margine di un incontro a Milano alla vigilia del Salone Internazionale del Mobile, ricorda come alla kermesse siano attese 160 delegazioni provenienti da tutte le parti del mondo. Un segno evidente dell'interesse mondiale per la nostra manifattura e per il nostro design, che soffre ancora di un mercato interno in difficoltà, ma è sempre più forte sull'export. E, secondo Luti, le occasioni future non mancheranno perché ci sono paesi come appunto l'Africa che rappresentano un nuovo Eldorado.

"Nonostante la crisi dei consumi in Italia il Salone del Mobile parte con il meglio al suo interno. Questa è una grande premessa. Aspettiamo moltissimi visitatori qualificati. Abbiamo delegazioni da 160 paesi. Ci riconfermiamo come leader del settore sia come Fiera sia come Milano. La settimana più importante per Milano ma anche per il mondo dell'arredo nel mondo" fa notare Luti. La crisi ucraina non preoccupa Cosmit: "aspettiamo oltre 10mila russi. Non credo che si fermino per la situazione dell'ucraina. La Russia è del resto solo uno dei paesi. Noi puntiamo su 160 paesi, in particolare l'Africa che si sta muovendo".

Proprio per essere ancora più competitivi sui mercati esteri, Cosmit chiede di "essere maggiormente accompagnati in giro per il mondo. Siamo soli ad affrontare i mercati e abbiamo bisogno di essere seguiti insieme ad ambasciate, associazioni, consulenze contro la contraffazione, dogane, credito all'esportazione. Tutto ciò aiuterebbe moltissimo le aziende. L'esportazione sta diventando davvero una grandissima opportunità, soprattutto in Africa. Non abbiamo operatori, è difficile trovare personale. Ma è il futuro".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza