cerca CERCA
Venerdì 24 Settembre 2021
Aggiornato: 03:00
Temi caldi

M5S: Brega (consigli regionali), macroregioni? Pronti a parlare anche di confini

10 marzo 2014 | 17.02
LETTURA: 2 minuti

I consigli regionali sono pronti a ridiscutere "l'assetto delle Regioni ed eventualmente anche i confini". Lo afferma all'Adnkronos Eros Brega, coordinatore della Conferenza dei presidenti delle assemblee legislative e delle province autonome, sul dibattito sulle riforme e sulle 'macroregioni', care alla Lega e su cui è intervenuto anche il leader del M5S Beppe Grillo.

I consigli regionali, nei mesi passati finiti nella bufera per le numerose inchieste aperte da Nord a Sud legati ai fondi ai gruppi consiliari, sono al lavoro sul tema delle riforme istituzionali e caldeggiano il superamento del bicameralismo perfetto, a favore di una Camera delle autonomie. "Ci rendiamo disponibili a rivedere totalmente gli assetti delle Regioni e anche, eventualmente, i confini - sottolinea Brega - Bisogna capire se il problema sono i confini o altro".

Innanzitutto bisogna intervenire per il "Senato delle autonomie, poi bisogna capire come rivedere il Titolo V e come le Regioni possono riappropriarsi di alcuni ruoli, riconsegnandone altri al governo. Ad esempio, secondo me, competenze come quelle sulle politiche industriali o energetiche devono tornare al governo centrale". "Se poi si dovesse ragionare sui confini delle Regioni non saremmo noi a fermare questa spinta - assicura Brega - anzi, l'accompagneremo. Siamo disponibili da subito ad affrontare anche questo tema, ma non ce lo faremo imporre".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza