cerca CERCA
Domenica 14 Agosto 2022
Aggiornato: 00:08
Temi caldi

Mafia: pm Di Matteo, prosciolto dal Csm? Procedimento non doveva iniziare...

02 aprile 2014 | 11.36
LETTURA: 2 minuti

"Non posso ritenermi affatto soddisfatto per il proscioglimento del Csm, perche', a mio parere, e' sufficiente leggere la richiesta di proscioglimento del Procuratore generale per capire che questo procedimento non doveva mai essere avviato". Lo ha detto all'Adnkronos il pm Antonino Di Matteo commentando la decisione della sezione disciplinare del Csm di prosciogliere il pm della trattativa tra Stato e mafia. Il Csm aveva avviato un procedimento a carico del magistrato a marzo dello scorso anno per un'intervista rilasciata a un quotidiano in cui aveva parlato dell'esistenza delle telefonate tra l'ex ministro dell'Interno Nicola Mancino e il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza