cerca CERCA
Domenica 03 Luglio 2022
Aggiornato: 07:11
Temi caldi

Malaysia: premier cinese assicura, continueremo a cercare aereo scomparso

13 marzo 2014 | 09.02
LETTURA: 2 minuti

Il premier cinese Li Keqiang ha assicurato che gli sforzi per trovare l'aereo della Malaysian Airlines scomparso sabato con 239 persone a bordo - 154 dei quali cinesi - continueranno "fino a quando ci sara' un barlume di speranza". "Non tralasceremo alcun presunto indizio che verra' trovato", ha continuato, ricordando che quella in corso e' "un'operazione internazionale su larga scala che coinvolge diversi paesi".

Li ha poi esortato le autorita' malesi ad intensificare le ricerche: "Il governo cinese ha chiesto alle parti principali di rafforzare il coordinamento, indagare sulle cause, localizzare l'aereo scomparso prima possibile e gestire nel modo piu' appropriato tutti gli altri aspetti della vicenda".

La Cina ha impiegato 10 satelliti per contribuire alle ricerche, e queste hanno permesso l'individuazione di oggetti galleggianti potenzialmente appartenenti all'aereo, il piu' grande dei quali di 24 metri per 22, a circa 250 chilometri dall'ultima posizione nota del Boeing sul Mar Cinese Meridionale. Il ministero degli Esteri di Pechino aveva precedentemente lamentato "l'eccessiva confusione" relativa alle informazioni diffuse circa la rotta dell'aereo.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza