cerca CERCA
Martedì 18 Gennaio 2022
Aggiornato: 04:56
Temi caldi

Marocco, accoltella poliziotto al grido di 'Allah Akbar'

25 luglio 2017 | 12.25
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Un fermo immagine del video dell'aggressione al poliziotto pubblicato su Twitter dal ministro degli Interni di Madrid, Juan Ignacio Zoido

Al grido di "Allah Akbar" un uomo ha ferito lievemente a coltellate un poliziotto al posto di frontiera dell'enclave spagnola di Melilla, in Marocco. Lo ha reso noto il ministro degli Interni di Madrid, Juan Ignacio Zoido, sul suo account Twitter: "La polizia ha arrestato un uomo che ha attaccato con un coltello gli agenti al posto di confine di Beni-Ensar".

Secondo il portavoce della polizia, l'uomo è arrivato "correndo, al grido di 'Allah Akbar', e ha ferito lievemente un agente" ad una mano. Un portavoce della prefettura di Melilla ha riferito che l'aggressore è di nazionalità marocchina.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza