cerca CERCA
Giovedì 18 Agosto 2022
Aggiornato: 22:13
Temi caldi

Maturità e mascherine, Ricciardi: "Al chiuso servono ma deciderà la politica"

13 giugno 2022 | 14.17
LETTURA: 1 minuti

Il consigliere del ministro Speranza: "Non possiamo che ribadire che gli spazi chiusi e affollati rappresentano le condizioni migliori per la crescita dei contagi"

alternate text

"In questa fase della pandemia le mascherine in luoghi chiusi restano ancora indispensabili a fronte di un virus, tutt'ora circolante, che è probabilmente uno dei patogeni più contagiosi della terra. Sul fronte della scienza, quindi, c'è la forte raccomandazione di usarla negli spazi chiusi, come chiaramente a scuola e, quindi, all'esame di maturità. Questo è quello che indicano le evidenze. Ma la decisione concreta la prenderà la politica". A dirlo all'Adnkronos Salute Walter Ricciardi, docente di Igiene all’università Cattolica e consigliere del ministro della Salute, Roberto Speranza, in merito all'incontro previsto oggi tra Speranza e il ministro dell'Istruzione, Patrizio Bianchi, proprio in tema di misure di sicurezza sanitaria agli esami di maturità.

"Se oggi l'elevata contagiosità di Omicron - continua Ricciardi - non si traduce in una grandissima pressione sugli ospedali è grazie soprattutto alle vaccinazioni. Ma il problema dell'elevata contagiosità e dei rischi per chi si ammala rimane. A noi non resta che ribadire che luoghi chiusi e affollati - e in cui si parla, perché ricordiamo che la trasmissione avviene soprattutto attraverso le vie aeree - rappresentano le condizioni migliori per la crescita dei contagi. E le misure di protezione servono. E' un'indicazione tecnica alla prudenza. Poi la politica deciderà quel che ritiene", conclude.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza