cerca CERCA
Venerdì 14 Maggio 2021
Aggiornato: 19:23
Temi caldi

Meloni: "Colleferro? Quelli sono quattro animali e cocainomani"

11 settembre 2020 | 10.58
LETTURA: 1 minuti

"Sono stata colpita da questa vicenda, ma anche dall'uso che ne è stato fatto"

alternate text
Fotogramma

"E' vergognoso e disumano fare campagna elettorale su questo fatto, quelli sono quattro animali, sono una banda di cocainomani, ex spacciatori, escludo che credano in qualcosa e abbia mai letto un libro, francamente non sono il mio modello". Così Giorgia Meloni, a Start, su SkyTg24, commenta i fatti di Colleferro con l'omicidio del 21enne Willy Monteiro Duarte. "Realtà è chiara, questa storia non può lasciare indifferenti, sono stata colpita da questa vicenda, ma anche dall'uso che ne è stato fatto", dice ancora la leader di Fratelli d'Italia.

"Qualcuno, pezzi della sinistra - attacca -, ha detto che questo ragazzo è morto per colpa mia, per colpa nostra, perché fomentiamo l'odio, per colpa del fatto che noi addirittura incidiamo all’odio verso gli extracomunitari, ma ne risponderà nelle sedi opportune". Ma sulla vicenda, spiega, "ancora cerco una mia o una nostra frase di incitamento all’odio o alla violenza verso gli extracomunitari. La sinistra ha raggiunto un punto di non ritorno nella sua bassezza morale e nel suo cinismo, perché usare la morte di un ragazzo di ventuno anni in quelle condizioni per fare la campagna elettorale io lo considero vergognoso e disumano".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza