cerca CERCA
Venerdì 03 Febbraio 2023
Aggiornato: 15:06
Temi caldi

Meloni: "Da Conte poche parole, forse si vergogna"

23 aprile 2020 | 21.33
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Foto Fotogramma

“Conte ci aveva abituato a conferenze stampa fiume per decantare le lodi dei suoi provvedimenti, tutti peraltro di scarsissimo impatto. Il fatto che oggi abbia liquidato in pochi minuti gli esiti di un appuntamento fondamentale è una dimostrazione, temo, dell’ennesimo buco nell’acqua a livello europeo". Lo afferma Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d'Italia.

"Forse in fondo se ne vergogna anche lui -aggiunge-. Perché mentre il Fondo per la ripresa viene declinato al futuro e con contorni ancora tutti da definire, l’unica cosa certa è che tra pochi giorni sarà operativo il Mes con le sue condizionalità tutt’altro che light".

"C’è bisogno di liquidità subito e l’Italia non può più attendere i capricci della Germania e dei suoi satelliti. È tempo di mettere da subito in campo i Bot patriottici cinquantennali a zero tasse garantiti dalla Bce per sostenere le nostre imprese", dice ancora Meloni.

"In ogni caso -aggiunge- aspettiamo i gruppi in Aula domani mattina, dove abbiamo depositato un odg contro l'utilizzo del Mes che non lascia scampo a equivoci, sul quale tutti dovranno assumersi le loro responsabilità".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza