cerca CERCA
Martedì 07 Febbraio 2023
Aggiornato: 16:42
Temi caldi

Minacce di morte per Bentivogli, busta con 3 bossoli

23 giugno 2020 | 20.45
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(Fotogramma)

"E' stata appena rinvenuta a Roma nei pressi dell'abitazione del segretario generale della Fim-Cisl, Marco Bentivogli, dimissionario dall'incarico da pochi giorni, una busta con 3 bossoli, uno calibro 38 e due calibro 9, con minacce di morte in ricordo dei 10 anni dall'accordo Fiat di Pomigliano". E' una nota Fim ad annunciarlo. Nel volantino vicino ai 3 bossoli si legge: "Festeggeremo insieme l'accordo di Pomigliano ovunque a Roma o ad Ancona, non bastano le dimissioni". Sul posto, prosegue la nota, oltre alla scorta già presente, sono intervenute la Digos e la scientifica. Bentivogli non è nuovo alle minacce, e la scorta gli fu assegnata proprio dopo l'accordo su Pomigliano sottoscritto nel 2011, che lacerò il fronte sindacale.

"Gravissime le minacce a @BentivogliMarco sulle quali chiediamo sia fatta al più presto chiarezza. Caro Marco non sei solo. Un abbraccio a te da tutta la comunità del @pdnetwork", ha scritto il segretario del Pd Nicola Zingaretti su Twitter.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza