cerca CERCA
Mercoledì 27 Ottobre 2021
Aggiornato: 09:41
Temi caldi

Mo: Abbas su nuovo governo Israele, priorità è salvare soluzione due Stati

22 maggio 2015 | 13.31
LETTURA: 2 minuti

Il leader dell'Anp ha ribadito la scelta palestinese dell'opzione dei due Stati, uno palestinese e uno israeliano, che vivano fianco a fianco in pace

alternate text
- (INFOPHOTO)

"Con la formazione del nuovo governo israeliano, il mondo è chiamato a lavorare con rinnovato impegno per salvaguardare la soluzione dei due Stati". E' quanto ha dichiarato il presidente dell'Autorità nazionale palestinese (Anp), Mahmoud Abbas, di fronte ai partecipanti al Forum economico mondiale riuniti sul lato giordano del Mar Morto.

"Ribadiamo la nostra ferma scelta per la pace totale e giusta e per l'opzione di due Stati che vivano fianco a fianco in pace, sicurezza e buon vicinato, sulla base delle risoluzioni internazionali, dell'iniziativa araba di pace e degli accordi siglati tra le parti", ha detto Abbas.

L'Anp sostiene "la creazione dello Stato di Palestina indipendente e sovrano secondo i confini del 1967 e con capitale Gerusalemme est e la soluzione di tutte le questioni relative alla situazione definitiva, tra cui quella dei rifugiati e la liberazione dei detenuti, e tutto questo sulla base delle risoluzioni internazionali emesse al riguardo", ha aggiunto Abbas.

Per il leader dell'Anp "quel che impedisce il raggiungimento della pace è il fatto che Israele continui ad occupare e a costruire insediamenti, imponendo una realtà di fatto con l'arroganza della forza". Abbas ha sottolineato il rifiuto "categorico" palestinese di "qualunque soluzione di transizione o quello che viene definito Stato dai confini temporanei che divide terra, popolo e nazione", esortando "la comunità internazionale e le forze influenti" a impegnarsi affinché "il nostro popolo ottenga la libertà, la sovranità e l'indipendenza dopo 67 anni di sofferenze e dispersione e dopo 48 anni di occupazione della Cisgiordania e della Striscia di Gaza".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza