cerca CERCA
Domenica 01 Agosto 2021
Aggiornato: 10:13
Temi caldi

Moda 2020: come cambiano le tendenze nel post coronavirus

20 luglio 2020 | 16.45
LETTURA: 2 minuti

Roma, 20 Luglio 2020. La Pandemia che ha colpito il mondo intero e da cui l’Europa sembra, almeno per il momento, essere uscita ha stravolta le abitudini dei consumatori. Interi settori hanno visto cambiare le tendenze di acquisto e la moda non è uscita indenne.

Anche nel settore dell’abbigliamento di tendenza, infatti, sono cambiate molte cose. Oltre al calo delle vendite, con cui tutti hanno dovuto fare i conti, sono cambiate anche le necessità delle persone e, di conseguenza, si sono evolute le richieste.

Secondo Il Giornale Urbano, sito di notizie e approfondimenti a 360 gradi, infatti, il periodo post Coronavirus è stato caratterizzato da acquisti sempre più mirati alla praticità. Lo Smart Working diffuso, l’impossibilità di muoversi come succedeva fino a 5 o 6 mesi fa, ha fatto si che le persone cerchino un abbigliamento decisamente più pratico e meno ricercato.

Insomma, avendo meno necessità di recarsi in ufficio, via libera all’abbigliamento casual costituito di capi di abbigliamento meno impegnativi e decisamente più comodi. Continua ad essere molto in voga lo stile Hipster, che si rispecchia non solo nella barba ma anche nella scelta dei capi di abbigliamento.

Molto interessante anche la nuova tendenza degli abiti “adattabili”. Si tratta di capi di abbigliamento quasi “futuristici” i cui tessuti sono in grado di adeguarsi ai cambiamenti del corpo. Si tratta di soluzioni ancora di nicchia ma che, in un prossimo futuro dove l’esigenza di ottimizzare costi e uso dei materiali diventerà davvero impellente, potrebbero rappresentare una costante.

E proprio l’aspetto della sostenibilità è un qualcosa che si può riscontrare, sempre più spesso, anche nelle collezioni dei grandi brand di alta moda. Un concetto che sta sempre più a cuore ai consumatori e che, di conseguenza, non viene più ignorato neanche dai grandi Atelier di moda.

Da sottolineare come ci sia anche tanta voglia di tornare alla normalità. Da poco, infatti, si è conclusa la Milano Digital Fashion Week, un evento totalmente in digitale, a cui hanno partecipato ben 42 marchi della moda per presentare le proprie collezioni per uomo e donna per quella che sarà la stagione primavera-estate 2021.

L’evento, che ha riscosso un ottimo successo, si è svolto interamente in digitale con video e performance musicali che sono stati trasmessi in live streaming da Camera Moda. Un segnale importante di come ci sia tutta la volontà, anche nel settore della moda e dell’abbigliamento, di tornare al più presto alla normalità.

Per maggiori informazioni

Sito web: https://www.ilgiornaleurbano.it

Comunicato a cura di: TiLinko – Img Solutions srl

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza