cerca CERCA
Giovedì 09 Dicembre 2021
Aggiornato: 00:04
Temi caldi

Comunicato stampa

Motonautica: Sardinia Grand Prix, Gara-1 posticipata a venerdì mattina

24 settembre 2021 | 10.53
LETTURA: 2 minuti

alternate text

24 settembre 2021- Gara-1 del Campionato del Mondo Classe 3D & FIM Offshore 5000 annullata nella giornata di apertura del FIM Sardinia Grand Prix. Una decisione resa inevitabile a causa di problemi logistici che non avrebbero garantito gli standard di sicurezza richiesti. La prova si recupererà domani mattina, con una rimodulazione degli orari: alle 10 prove libere, alle 11.30 Gara-1.Resta invariata la griglia di partenza determinata ieri, con la “Marco” di Giovanni Casagni e Giovanni Velchiorri davanti a tutti, seguiti dalla “Sabbie di Parma” di Lorenzo Bacchi e Marco Fasciani e alla “Gasbeton” di Giovanni Carpitella e Andrea Bacchi. Immutato il programma del pomeriggio con Gara-2 alle 15.30.

I bolidi dell’acqua saranno protagonisti al Porticciolo di Marina Piccola di Cagliari fino a domenica e correranno per altri due titoli: il Campionato Italiano Offshore 5000&Honda Offshore e il Campionato italiano Formula Junior Elite, oltre a una competizione internazionale di Pleasure Navigations.

In mattinata con la conferenza stampa di presentazione l’evento aveva invece vissuto la sua inaugurazione formale. Il FIM Sardinia Grand Prix è stato fortemente voluto a Cagliari dalla Regione Sardegna e dall’Assessorato al Turismo della Regione Gianni Chessa. “Un Porticciolo rinato e così accogliente che non può non vedere Cagliari protagonista di eventi sul mare. Eventi come questi sono un investimento, un cambiamento che porta turismo e atleti per allungare la stagione estiva e che quindi genera indotto. Da un evento sportivo si può poi andare a ragionare in altri termini, coinvolgendo temi come impiantistica e accoglienza, scegliendo le priorità, chiediamo solo programmazioni e certezze. E infatti questo evento figura già nell’ormai imminente pubblicazione della previsione di bilancio per i prossimi 3 anni“. Per la città di Cagliari, l’assessore allo sport Andrea Floris: “Un altro grande evento per Cagliari, città ideale e ovviamente soprattutto per gli sport d’acqua. Lo sport che diventa turismo e visibilità è un veicolo importante che merita investimenti. E lavorare in sinergia con la Regione è la chiave per arrivare al successo”.

Il Presidente della FIM Vincenzo Iaconianni ha quindi tolto i veli al progetto “Superboat”: “Oggi presentiamo la versione definitiva di una barca creata da zero, caso unico nel mondo per una federazione. E anche per questo abbiamo deciso di portare qui il Campionato Italiano di Formula Junior. E’ lunga 5 metri e mezzo, materiale klevar di carbonio, capsula di sicurezza, motore da 2000cc, 180 cavalli e velocità fino a 180 km/h. Motore tarato per 500 ore di funzionamento senza interventi meccanici. Costa 30mila euro da spalmare su 3 anni ed è destinata a piloti italiani che ci garantiscono la presenza nelle nostre competizioni per 3 anni, dai 16 ai 70 anni. Mezzi tutti uguali per i piloti perché vogliamo che a vincere sia il più forte. Il lancio di “Superboat” è un omaggio di FIM alla Regione Sardegna per ringraziare dell’ospitalità“.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza