cerca CERCA
Sabato 22 Gennaio 2022
Aggiornato: 21:52
Temi caldi

Enogastronomia: nel 2015 arriva 'Gourmet' per professionisti settore

31 dicembre 2014 | 13.52
LETTURA: 3 minuti

A novembre a Torino organizzata da GL events e Gambero Rosso.

alternate text
Il presidente del Gambero Rosso, Paolo Cuccia

Dal 22 al 24 novembre 2015, a Lingotto Fiere di Torino, è di scena la prima edizione di 'Gourmet', nuova manifestazione professionale rivolta al comparto Ho.re.ca. (Hotellerie, Restaurant, Catering) e Food & Beverage. Un evento che mira a confermare Torino capitale internazionale del settore enogastronomico e punto di riferimento per gli operatori del settore.

'Gourmet', infatti, si rivolge a un target specificamente business (gestori e proprietari di ristoranti, hotel, bar, pub e chef, pasticcerie e panetterie, etc.), con l’obiettivo di presentare le tendenze e i 'must' del fuori casa professionale del futuro. I comparti rappresentati spazieranno quindi dalle attrezzature, arredi e tecnologie per locali all’hotellerie e arte della tavola, dalle scuole di formazione alle agenzie che sviluppano e-commerce e webmarketing per la ristorazione, dai macchinari ai trasporti, dalle materie prime ai prodotti alimentari.

'Gourmet' nasce da una strategica collaborazione tra GL events, leader mondiale nel settore degli eventi, e Gambero Rosso, uno dei più importanti brand in ambito Food & Beverage a livello nazionale e internazionale. GL events organizzerà l’evento, mentre a Gambero Rosso sarà affidato il palinsesto convegnistico e culturale (eventi, incontri tra professionisti, workshop, contest) e la realizzazione dei contenuti editoriali per i canali media cartacei, tv e web.

“Gambero Rosso è orgoglioso di prender parte a questo nuovo progetto, che già nella sua fase embrionale promette grandi numeri e tante idee utili per il settore enogastronomico di qualità”, dichiara il presidente del Gambero Rosso, Paolo Cuccia.

“'Gourmet' - sottolinea - sarà un'occasione imperdibile di confronto tra i vari operatori della ristorazione e dell'hotelleria, i quali avranno la possibilità di interfacciarsi e conoscere le tecnologie all'avanguardia e le nuove tendenze in campo enogastronomico”.

“Con 'Gourmet' - afferma Régis Faure, direttore generale GL events Italia - intendiamo confermare Torino come polo di innovazione e città anticipatrice di tendenze per ciò che riguarda l’offerta di ristorazione, e la collaborazione attivata con un brand prestigioso come Gambero Rosso è un segnale forte della nostra volontà di proporre, fin dalla sua prima edizione, un evento di altissimo profilo e di respiro nazionale”.

'Gourmet' sarà un evento a cadenza biennale, e si svolgerà negli anni dispari, completando così l’offerta degli eventi a tema food della città di Torino, che vede già nel Salone internazionale del Gusto (in programma negli anni pari) il punto di riferimento a livello mondiale per il grande pubblico. Cinque i focus tematici della manifestazione: Food & beverage, vini & alcolici; Tecnologie; Panetteria, pasticceria, gelateria, caffè, cioccolato; Macchinari, attrezzature, arredi, arte della tavola, innovazione, design; Servizi, formazione, lavoro, e-commerce, web marketing.

Ognuno dei 5 temi potrà essere declinato secondo 3 filoni principali. Innanzitutto, il Forum, cuore pulsante di 'Gourmet': conferenze, workshop formativi, degustazioni e contest, curati dal team redazionale di Gambero Rosso, in cui verranno presentati i nuovi prodotti, le tendenze, le strategie di comunicazione e promozione più innovative, le attrezzature e le tecnologie più avanzate, sia nell’ambito della ristorazione, sia per il mondo del vino e del beverage in generale.

Poi, l'Area Expo, dedicata all’esposizione di macchinari, prodotti, servizi, formazione e attività comunicazione e marketing. E il Business Matching, con un calendario di incontri one-to-one e one to many, non solo fra aziende partecipanti e buyer internazionali ma - ed è proprio questa la grande novità proposta dalla manifestazione - anche tra le aziende e i visitatori professionali. Uno strumento indispensabile per favorire l’incontro tra domanda e offerta e creare opportunità concrete per fare nuovi affari.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza