cerca CERCA
Venerdì 24 Settembre 2021
Aggiornato: 23:28
Temi caldi

Pa: Madia, al via moduli standard per pratiche edilizie in tutta Italia

17 febbraio 2015 | 18.27
LETTURA: 2 minuti

Al via l’adozione dei moduli standard per le pratiche edilizie in tutta Italia, una misura prevista dall'Agenda semplificazione che viene annunciata oggi dal ministro per la pubblica amministrazione Marianna Madia. Il ministro ha lanciato un Tweet e ha pubblicato un quadro della situazione, regione per regione, sul sito del Dipartimento della Funzione pubblica.

"Molte Regioni si sono adeguate già prima del 16 febbraio, - si legge nella comunicazione - termine previsto per l'adozione dei nuovi modelli semplificati per la comunicazione di inizio lavori (Cil) e la comunicazione di inizio lavori asseverata (Cila) per le attività edilizie. Diverse altre Regioni sono al lavoro e adotteranno la modulistica nei prossimi giorni. La legge prevede che entro 16 marzo, comunque, cittadini e imprese possano utilizzare i nuovi moduli".

Tra le Regioni più virtuose figurano l'Emilia Romagna, dove la modulistica unificata è partita già dal 5 gennaio 2015 e la Liguria e il Lazio che hanno adottato i moduli già dal 13 febbraio. Tra il 16 e il 17 febbraio, alcune Regioni danno notizia dell'adozione della nuova modulistica, tuttavia in molte regioni i moduli semplificati e unificati sono in corso di adeguamento alle normative regionali.

La Campania sembra indietro rispetto alla tabella di marcia visto che "sta sottoponendo la modulistica semplificata e unificata alla consultazione degli ordini professionali, delle principali associazioni di categoria e dell'Anci". Centinaia di Comuni hanno inoltre comunicato al Dipartimento della Funzione Pubblica i link con i nuovi moduli, che verranno pubblicati nei prossimi giorni.

Infine, la base della conoscenza degli adempimenti che guida la compilazione dei procedimenti digitali offerti dal portale "impresainungiorno.gov.it" è stata coerentemente rivista ed adeguata alla nuova modulistica. Gli oltre 3.000 sportelli unici dislocati nelle regioni: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sicilia e Veneto che cooperano con le Camere di commercio, sono tutti in grado di accettare la modulistica pubblicata nel dicembre scorso.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza