cerca CERCA
Lunedì 29 Novembre 2021
Aggiornato: 01:01
Temi caldi

Passeggero non si lava da settimane, aereo costretto ad atterrare

01 giugno 2018 | 10.46
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Foto di repertorio (Fotogramma) - FOTOGRAMMA

Un volo Transavia è stato costretto a un atterraggio d'emergenza a causa di un passeggero maleodorante. Partito dalle Canarie e diretto ad Amsterdam, l'aereo ha fatto tappa a Faro, in Portogallo - si legge su airlive.net - dopo che l'equipaggio aveva cercato di mettere l'uomo in una sorta di 'quarantena' in un bagno. L'odore che emanava era così cattivo che gli altri passeggeri hanno iniziato a svenire e a vomitare poco dopo il decollo.

A quanto pare l'uomo "sapeva di non essersi lavato da settimane". E, nonostante l'isolamento, i piloti sono stati costretti a deviare il volo in modo da farlo scendere dal Boeing 737.

"L'odore era insopportabile - ha detto il passeggero belga Piet van Haut - Era come se quell'uomo non si fosse lavato per diverse settimane. Diversi passeggeri si sono sentiti male e hanno vomitato.

La compagnia aerea Transavia ha confermato lo sbarco di emergenza dicendo che era dovuto a "ragioni mediche".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza