cerca CERCA
Mercoledì 08 Dicembre 2021
Aggiornato: 05:45
Temi caldi

Pensioni, Draghi: "Quota 102 nel 2022". Come funziona, requisiti

28 ottobre 2021 | 17.05
LETTURA: 2 minuti

Il premier: "Obiettivo è tornare al sistema contributivo, ampio spazio per confronto"

alternate text
(Foto Fotogramma)

Pensioni, ecco quota 102 nel 2022. Come annuncia il premier Mario Draghi, lo prevede la manovra che ha ottenuto il via libera in Consiglio dei ministri. Con quota 102 potranno dunque lasciare il lavoro con 64 anni di età anagrafica e 38 anni di anzianità contributiva quei soggetti che maturano i requisiti nell’anno 2022.

Leggi anche

"Per quanto riguarda le pensioni, l’impegno del governo è tornare in pieno al contributivo", le parole del premier Mario Draghi in conferenza stampa. "Quota 100 finisce alla fine di quest’anno, la legge di bilancio prevede una transizione a quota 102, con 38 anni di contributi e 64 anni di uscita. Abbiamo rafforzato Opzione Donna e Ape sociale, ampliando la gamma di soggetti che possono utilizzarlo", dice il presidente del Consiglio. "La cosa importante è che il governo rimane disponibile al confronto con le parti sociali: l’obiettivo è il ritorno al contributivo, la scatola all’interno della quale tante cose si possono aggiustare. La prima è la flessibilità in uscita, la seconda è recuperare al lavoro tutti coloro che sono andati in pensione e lavorano in nero perché vengono puniti se lavorano. La terza è riequilibrare il rapporto per le pensioni dei giovani, oggi squilibrate verso" cifre "molto basse. Ma tutto questo all’interno del contributivo" per assicurare "la sostenibilità nel tempo del sistema pensionistico. Ci sarà un intenso confronto con parti sociali, Parlamento, tutti".

"Non mi aspetto lo sciopero generale, dipende dai sindacati ma mi parrebbe strano che lo facessero vista la disponibilità del governo. Ma la questione è nelle mani dei sindacati", dice Draghi, rispondendo alle domande dei cronisti in conferenza stampa. Con i sindacati nell'incontro di martedì scorso "non c'è stato nessuno scontro e nessun trauma". A quale età si potrà uscire dal lavoro con la riforma delle pensioni? "Non posso dirlo, sarà frutto delle interlocuzioni e degli scambi delle prossime settimane e di un conto. Perchè il contributivo torni occorre che l'età sia fissata anche a quel fine. Spero tra qualche settimana di dirlo".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza