cerca CERCA
Sabato 25 Giugno 2022
Aggiornato: 12:25
Temi caldi

Pmi: Emilia Romagna, pronto plafond da 130 mln di euro per investimenti

18 marzo 2014 | 19.17
LETTURA: 2 minuti

Nuova disponibilità di risorse destinate a finanziamenti per realizzare investimenti da parte delle Pmi emiliano-romagnole. E' quanto prevedono i contratti che la Bei (Banca europea per gli investimenti) ha stipulato con UniCredit per un plafond di 70 milioni di euro e con Mediocredito Italiano (gruppo Intesa Sanpaolo, che opera sul territorio con Carisbo, Cariromagna e Banca Monte Parma) per ulteriori 60 milioni.

I prestiti andranno alle imprese fino a 3mila dipendenti e potranno arrivare ad un massimo di 1 milione di euro, mentre la durata va da 2 a 10 anni, compreso il preammortamento. Il tasso potrà variare, invece, tra il 3% ed il 6,5% circa.

"Con questa iniezione di risorse - ha sottolineato l'assessore regionale alle Attività produttive Gian Carlo Muzzarelli - si punta a rafforzare le imprese e l'economia dell'Emilia-Romagna. Auspico che con le risorse messe a disposizione si possa avviare una immediatamente nuovi investimenti delle imprese comprese quelle del comparto dell'edilizia e costruzioni". "Siamo disponibili - ha anticipato Andrea Kirschen della Bei - dopo una valutazione con la Regione Emilia Romagna, ad aumentare anche il plafond a disposizione, se ci sarà totale assorbimento da parte del territorio".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza