cerca CERCA
Lunedì 25 Gennaio 2021
Aggiornato: 11:33

Positiva al covid partorisce in casa ma neonata muore, si indaga

01 dicembre 2020 | 09.42
LETTURA: 1 minuti

alternate text
Immagine di repertorio (fotogramma)
Napoli, 1 dic. (Adnkronos)

La Procura di Napoli sta indagando sulla morte di una bimba nata prematuramente da una donna positiva al Covid. Lo riferiscono diversi quotidiani. Il fatto è avvenuto a Napoli, nel Borgo Sant'Antonio Abate. La bimba è nata al sesto mese di gravidanza ma, riferisce il padre, poco dopo essere venuta alla luce è morta. Secondo l'uomo l'ambulanza è arrivata in ritardo, circa mezz'ora dopo la chiamata, e i sanitari sarebbero giunti senza l'attrezzatura adeguata.

Una versione respinta dal responsabile del servizio 118 di Napoli, che ha sottolineato la necessità per i sanitari di vestirsi in maniera adeguata prima di entrare in contatto con una persona positiva e ha spiegato che ogni ambulanza è attrezzata per qualunque genere di intervento, parto incluso. La Procura ha disposto il sequestro della salma e della cartella clinica.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza