cerca CERCA
Giovedì 27 Gennaio 2022
Aggiornato: 20:50
Temi caldi

Premio Speciale Repower per l’Innovazione, vince il carpooling di Jojob

10 dicembre 2021 | 17.01
LETTURA: 2 minuti

alternate text

É Jojob ad aggiudicarsi il Premio Speciale Repower per l’Innovazione: la vittoria è stata annunciata ieri nell’ambito dell’undicesima edizione del Premio per l’Innovazione 2-0-3-1, riconoscimento di cui quest’anno Repower è Main partner. Il Premio Speciale Repower per l’Innovazione è un riconoscimento espresso in servizi con un percorso di affiancamento e trasferimento di competenze della durata di un anno, di cui la startup vincitrice potrà beneficiare.

Jojob Real Time Carpooling è un servizio innovativo di carpooling per gli spostamenti pendolari lanciato nel 2015 da Bringme Srl Società Benefit, la società fondata nel 2013 a Torino da Gerard Albertengo. Jojob Real Time Carpooling è un’applicazione mobile pensata per chi fa commuting, disponibile gratuitamente per sistemi Android e iOS: ogni utente, dopo essersi registrato, può pianificare i propri tragitti, individuare autisti e/o passeggeri con i quali condividere i viaggi, prenotare passaggi in carpooling e contribuire automaticamente ai costi di viaggio. Attraverso l’applicazione mobile viene certificato il risparmio ambientale, espresso in termini di emissioni di CO2 evitate, dopo ogni tragitto percorso in carpooling: ogni utente potrà quindi quantificare il proprio contributo all’ambiente e beneficiare di riconoscimenti e premialità ad esso collegati.

Jojob è stata scelta tra le sei startup finaliste presentate al Museo Adi Design il primo dicembre, da una giuria selezionata composta da giornalisti, innovatori e imprenditori. La motivazione del premio è la seguente: "Per la capacità di rispondere ad un crescente bisogno condiviso dagli utenti e dalle aziende e per aver saputo adattarsi in maniera proattiva al mutato scenario di mercato, Repower premia JoJob come start up vincitrice della IV edizione del Premio Speciale Repower all’Innovazione".

"Siamo felici di premiare un progetto che ha già avuto modo di mostrare la propria utilità e che ha saputo resistere anche al periodo di pandemia - osserva Fabio Bocchiola, country manager della filiale italiana - Repower crede e investe nelle nuove forme di mobilità intelligenti e Jojob rientra alla perfezione in questa visione. Siamo pronti per iniziare un percorso insieme che, sono sicuro, arricchirà tutti".

Per Cristiano Seganfreddo, presidente di 2-0-3-1, "sostenere l’innovazione e le nuove idee è il sistema più potente per produrre l’energia del domani. Creatività, tecnologia, sostenibilità e impatto sono valori verso cui si muovono le nuove imprese italiane. Repower Italia, con il suo premio speciale e il suo sostegno a 2031, aiuta in modo concreto e fattivo la creazione di una nuova Italia".

"Vincere il Premio Speciale Repower per l'innovazione non solo ci rende orgogliosi per quanto fino ad oggi costruito ma rappresenta un primo importante riconoscimento alla resilienza dimostrata e al sacrificio sostenuto da tutto il team in questi 20 mesi di pandemia. Ora siamo pronti, anche grazie al sostegno di Repower, a contribuire significativamente allo sviluppo della mobilità sostenibile nel nostro paese", dice Gerard Albertengo, Ceo di Jojob.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza