cerca CERCA
Martedì 07 Dicembre 2021
Aggiornato: 07:54
Temi caldi

Prezzo record per ritratto dell'amante di Francis Bacon, 51,3 mln di euro

14 febbraio 2014 | 16.10
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Un ritratto dell'artista irlandese Francis Bacon (1909-1992), che raffigura il suo amante George Dyer, è l'opera d'arte contemporanea più cara mai venduta ad un'asta in Europa. Il record è stato stabilito durante una vendita di Christie's a Londra, dove ''Portrait of George Dyer Talking'' è stato aggiudicato per 42.194.500 sterline (51,3 milioni di euro), segnando anche un prezzo da primato per un singolo pannello dell'artista. Nel novembre 2013 il ''Trittico di Lucian Freud'' di Bacon fu venduto per 142 milioni di dollari a New York, diventando l'opera d'arte più cara al mondo, superando anche i quadri di Vincent Van Gogh.

Il ritratto di Dyer fu realizzato da Bacon nel 1966, tre anni dopo il loro primo incontro in un locale di Soho. L'amante dell'artista divenne ben presto uno dei principali soggetti dei dipinti degli anni Sessanta. Stimato 28-30 milioni di sterline, ''Portrait of George Dyer Talking'' è stato aggiudicato a un prezzo quasi doppio a un collezionista collegato alla sala d'aste londinese du King Street via telefono. Quello venduto è il più grande tra i ritratti dedicati a Dyer.

Nella stessa asta londinese di Christie's l'opera ''Abstraktes Bild'' dell'artista tedesco Gerhard Richter del 1989, considerato il suo lavoro astratto più grande, è stata venduta per 19.570.500 sterline (23.797.728 euro). Un uovo in acciaio dell'artista statunitense Jeff Koons, dal titolo ''Cracked Egg (Magenta)" del 1994-2007, è stato venduto per 14.082.500 sterline (17.124.320 euro).

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza