cerca CERCA
Lunedì 06 Febbraio 2023
Aggiornato: 10:01
Temi caldi

"Pugni da fascisti", botte davanti scuola a Torino

26 gennaio 2018 | 12.13
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Facebook /LaSt Laboratorio Studentesco)

Qualche momento di tensione, ma senza conseguenze, questa mattina a Torino davanti all'istituto alberghiero Colombatto dove una quindicina di aderenti al Blocco Studentesco hanno dato vita a un volantinaggio per protestare contro le modalità di alternanza scuola lavoro adottato dall'istituto. Al loro arrivo erano già presenti 30 aderenti al movimento 'giovani antifascisti' intenzionati ad allontanare gli esponenti di fazione opposta.

Tra i due schieramenti è volato qualche spintone ma l’arrivo dei carabinieri ha riportato la calma e gli aderenti al movimento si sono allontanati. Nessuno è rimasto ferito né sono stati rinvenuti oggetti atti a offendere. Tutti gli esponenti del Blocco studentesco sono stati identificati.

Su Facebook, la denuncia del collettivo antifascista 'LaSt Laboratorio Studentesco': "Oggi al Colombatto - scrivono i ragazzi - si sono presentati, a pochi giorni dalla giornata della memoria, i fascisti. Gli stessi che predicano odio, gli stessi che insultano e picchiano immigrati e omosessuali. Gli studenti e le studentesse antifascist* hanno deciso di cacciarli perché non vogliono che gli ideali fascisti entrino nelle nostre scuole. Loro hanno reagito ai nostri cori con spintoni e pugni. NON POSSIAMO ACCETTARE QUESTE VIOLENZE!", concludono.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza