cerca CERCA
Giovedì 29 Settembre 2022
Aggiornato: 03:01
Temi caldi

Ricerca

Rischio Alzheimer, realtà virtuale per predirlo decenni prima

23 ottobre 2015 | 12.19
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Oliver Berg - Infophoto - INFOPHOTO

Un labirinto virtuale per testare la funzione delle cellule celebrali e predire con decenni di anticipo il rischio Alzheimer. A mettere a punto il test è stato il German Centre for Neurodegenerative Diseases di Bonn, con una ricerca pubblicata su 'Science'.

A un gruppo di partecipanti allo studio, di età compresa tra 18 e 30 anni, è stato chiesto di navigare attraverso un labirinto virtuale per testare le capacità cognitive e di risposta del cervello. Secondo i ricercatori, le persone ad alto rischio genetico di sviluppare la malattia di Alzheimer potrebbero essere identificate attraverso i risultati dell'esame. Il team, coordinato da Lukas Kunz, ha osservato infatti che il gruppo ad alto rischio genetico di patologia si muove nel labirinto virtuale in modo diverso. In particolare, mostra funzionalità ridotte a livello di un tipo di cellule cerebrali associate alla navigazione spaziale.

"I nostri risultati - concludono gli scienziati - potrebbero fornire un nuovo quadro di riferimento per la ricerca preclinica sul morbo di Alzheimer, e aiutare ad arrivare ad una spiegazione neurocognitiva sui casi di disorientamento spaziale che si manifestano nei malati".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza