cerca CERCA
Giovedì 20 Gennaio 2022
Aggiornato: 16:07
Temi caldi

Francia

"Rischio risse, stop a promozioni nei supermercati"

31 gennaio 2018 | 12.49
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Anche il governo di Parigi interviene sull'assalto alla Nutella che si è verificato pochi giorni fa in Francia. Il ministro dell'Economia Bruno Le Maire ha criticato l'operazione commerciale proposta da Intermarché, che ha provocato risse tra clienti decisi ad accaparrarsi i vasetti di crema alla nocciola, invitando la catena a "non fare più questo tipo di promozione".

"Ho ricevuto il direttore di Intermarché ieri. Gli ho detto che operazioni simili non potevano più essere riproposte, perché non si può assistere a scene del genere per quattro mattine di seguito in Francia", ha dichiarato su RTl Le Maire, invitando a non "banalizzare" gli spintoni violenti che si sono verificati.

Alla domanda se la promozione proposta dalla catena di supermercati fosse "salutare", il ministro ha risposto in modo negativo.

"C'è un accordo che è stato firmato da Intermarché e da altri distributori per smettere di fare questo tipo di promozioni. Devono mantenere la parola", ha poi insistito l'inquilino di Bercy, ricordando che oggi sarà presentato un progetto di legge per supervisionare meglio la grande distribuzione e regolamentare le promozioni.

Per quattro giorni Intermarché ha messo in vendita il famoso barattolo da 950 grammi a 1,41 euro invece di 4,50. Una promozione del 70% che ha dato luogo a spintoni e tumulti in diversi negozi. La direzione generale per la concorrenza, i consumatori e il controllo delle frodi (DGCCRF) ha annunciato lunedì di aver avviato un'indagine su questa operazione.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza