cerca CERCA
Mercoledì 27 Ottobre 2021
Aggiornato: 18:27
Temi caldi

Roma, 58enne passeggiava con una pistola nel marsupio: arrestato

17 luglio 2016 | 13.48
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Immagine di repertorio (Fotogramma)

E' stato sorpreso dalla polizia con una pistola semiautomatica nel marsupio e in casa aveva caricatori e proiettili. Per questo un uomo di 58 anni è stato arrestato dalla polizia a Roma. L'uomo si è incontrato in una via del Laurentino con un'altra persona e i due hanno iniziato a confabulare tra di loro. La scena ha insospettito gli agenti del commissariato Esposizione, diretto da Francesco Zerilli, impegnati nei servizi antirapina, che hanno dunque iniziato a tenerli d’occhio. Poi, quando i poliziotti si sono resi contro che si stavano allontanando, li hanno fermati per un controllo.

Uno dei due, il romano di 58 anni, non appena resosi conto della presenza della polizia, è apparso subito nervoso e ha dunque ammesso di avere nel marsupio una pistola semiautomatica, sebbene non fosse in possesso di un idoneo porto d’armi.

All’interno del marsupio, effettivamente, gli agenti hanno trovato una pistola semiautomatica calibro 40, completa di caricatore e munizionamento.

I poliziotti hanno allora esteso la perquisizione all’abitazione, ritrovando altri 9 caricatori e 270 proiettili. Dagli accertamenti effettuati negli uffici del commissariato, è emerso che la pistola era stata denunciata dall’uomo, autorizzato a detenerla a in casa ma non al trasporto all’esterno. Il 58enne, al termine degli accertamenti, è stato arrestato per porto abusivo di arma da fuoco in luogo pubblico.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza